Champions League Volley 2016: Lube Civitanova di bronzo. Resovia ko al tie-break

L’antipasto prima della finalissima tra Trento e Kazan.

Cucine Lube Civitanova terza in Cev Champions League 2016

Saranno due le squadre italiane sul podio della Cev Champions League 2015-2016 di pallavolo maschile. Dopo tre ko consecutivi tra campionato e coppa, la Cucine Lube Civitanova è tornata alla vittoria battendo per 3-2 l'Asseco Resovia nella finale per il terzo posto.

Questo il risultato della finale per il bronzo, poi di seguito la cronaca set per set:

Asseco Resovia Rzeszow - Cucine Lube Civitanova 2-3 (20-25, 27-25, 25-22, 22-25, 10-15)

Primo Set - La Cucine Lube Civitanova vince 25-20 il primo set. Blengini oggi ha mandato in campo Alessandro Fei fin dal primo minuto e la differenza si è fatta vedere subito. I biancorossi hanno cominciato bene la partita arrivando al primo time-out tecnico con il doppio dei punti dei padroni di casa (4-8), trascinati dai centrali e da Fox Fei. I polacchi si sono avvicinati fino a -2 (11-9), ma la Lube è arrivata alla seconda pausa obbligatoria sul +3 (13-16). Al rientro in campo il Resovia si è fatto di nuovo sotto arrivando a -1 (16-17), ma Civitanova non si è fatta mai riprendere e con Fei ha trovato il +4 (18-22). Alla fine sono arrivati quattro set-point (20-24) e Juantorena, con un ace, ha sfruttato il primo chiudendo sul 25-20.

Secondo Set - L'Asseco Resovia si aggiudica il secondo set ai vantaggi per 27-25. Il parziale è stato molto equilibrato dall'inizio alla fine. La Lube è riuscita ad arrivare sul +2 (8-6) al primo e sul +1 (16-15) al secondo time-out tecnico ed è stata a lungo in vantaggio, ma sempre di uno-due punti. Grazie a un errore in battuta dei polacchi, i biancorossi sono riusciti a ottenere per primi un set-point, ma Akhrem lo ha annullato. È arrivato un set-point per Resovia quando una difesa di piede di Fei è finita fuori, ma lo stesso Fei ha pareggiato 25-25. Ancora Akhrem, il capitano polacco, ha conquistato un altro set-point e Kurek, murando Cebulj, ha chiuso il parziale sul 27-25 per l'Asseco. Blengini ha chiesto il challenge sull'ultimo punto, ma il video-check non ha evidenziato alcuna invasione a muro.

Terzo Set - L'Asseco Resovia si porta in vantaggio vincendo anche il terzo set per 25-22 e ora conduce per 2-1. I polacchi sono partiti in quarta in questo parziale volando al primo time-out tecnico sul +4 (8-4). La Lube, tuttavia, è riuscita a raggiungerli sul 12-12 e ad arrivare sul +2 alla seconda pausa tecnica (14-16). L'Asseco ha immediatamente pareggiato al rientro in campo e con capitan Akhrem è passata in vantaggio sul 17-16. C'è stata poi una breve lotta punto a punto, ma i polacchi sono riusciti a spuntarla un'altra volta e a portarsi sul +3 (23-20). Dopo un errore in battuta di Cebulj, Resovia ha ottenuto tre set-point, il primo annullato da un errore al servizio di Pashytskyy. Dopo un time-out discrezionale dei padroni di casa anche Stankovic ha sbagliato il servizio e così Resovia si è aggiudicata il set 25-22.

Quarto set - La Lube Civitanova vince il quarto set 25-22 e trascina il match al tie-break. I biancorossi hanno sbloccato il risultato sul 5-5 con tre muri vincenti consecutivi di Priddy arrivando al primo time-out tecnico sul +4 (4-8). Resovia ha pareggiato sul 10-10 ed è poi passato a in vantaggio proprio a ridosso della seconda pausa obbligatoria (16-15). La Lube, dopo un lungo inseguimento, è riuscita a pareggiare solo sul 21-21, ma con tre muri consecutivi, due di Priddy e uno di Stankovic, ha tenuto tre palle-set, una sola annullata prima che Stankovic, con un primo tempo, chiudesse sul 25-22.

Tie-break - La Lube ha vinto il quinto set 15-10. Civitanova è partita subito forte ed è arrivata al cambio campo sul +4 (4-8), poi è riuscita a mantenere almeno tre punti di vantaggio e alla fine ha conquistato ben cinque match-point (9-14), uno solo annullato prima che un errore in battuta di Alhrem consegnasse set e partita ai biancorossi.

Lube Civitanova-Asseco Resovia: finale 3° posto


Champions League Volley 2016 Lube Civitanova-Asseco Resovia finale terzo posto

Cucine Lube Civitanova-Asseco Resovia è la finale per il “premio di consolazione”, ossia la medaglia di bronzo della Cev Champions League 2015-2016, tra le due sconfitte delle semifinali di ieri.

Le squadre che scendono in campo oggi alle ore 14:45 devono raccogliere le energie rimaste e soprattutto cercare di trasformare la delusione in determinazione per tornare a casa almeno con il terzo posto. Per come sono andate ieri le cose nelle semifinali, si direbbe che in questa partita oggi i favoriti sono i polacchi dell’Asseco Resovia, che sono riusciti a vincere almeno un set contro lo Zenit Kazan e che dalla loro parte hanno il sostegno del pubblico di casa, fattore che potrebbe essere determinante in queste circostanze.

La Lube, purtroppo, ieri non ha fatto una buona impressione. È uscita dal match contro Trento, perso nettamente per 3-0, con le ossa rotte, ma soprattutto con l’umore sotto i piedi. Né i giocatori né coach Blengini riescono a spiegarsi l’inversione di rotta della squadra biancorossa che, dopo aver vinto la Regular Season ed essere stata l’unica a superare i quarti dei Playoff scudetto in soli tre match, si è fermata e non è più riuscita a vincere, come se il lungo periodo di riposo forzato sia stato incredibilmente controproducente a livello mentale.

I marchigiani si ritrovano così sotto 2-0 nella semifinale scudetto contro la Sir Safety Perugia e fuori dalla finale di Champions League. Ora devono assolutamente ritrovarsi per non buttare alle ortiche una stagione che, invece, hanno disputato alla grande. Vincere oggi potrebbe segnare la svolta perché ridarebbe a Miljkovic e compagni quella sicurezza che hanno avuto in Regular Season e nei quarti dei Playoff scudetto, oltre che nella fase a gironi e nei Playoff Champions, e che hanno inspiegabilmente perso nelle ultime due settimane.

La partita Cucine Lube Civitanova-Asseco Resovia si può vedere in diretta tv su Fox Sports Plus, canale 205 del decoder Sky, con il commento di Stefano Locatelli e Franco Bertoli, e in streaming (gratuito e legale) su Laola1.tv. Su questa pagina troverete gli aggiornamenti alla fine di ogni set.

Foto © CEV

  • shares
  • Mail