Beach Volley, Open di Fuzhou 2016: Lupo-Nicolai d’argento

Sempre più vicina la qualificazione olimpica di Daniele e Paolo.

Beach Volley Lupo-Nicolai argento a Fuzhou 2016

Ottimo secondo posto per Daniele Lupo e Paolo Nicolai all'Open di Fuzhou 2016. Gli azzurri hanno così guadagnato 450 punti che sono preziosissimi in chiave qualificazione olimpica.

La coppia italiana è partita dalla fase a gironi nella Pool H vincendo due match su tre: ha prima perso contro i russi Liamin/Barsouk per 0-2 (23-25, 12-21), poi ha vinto per 2-0 (23-21, 21-19) contro i norvegesi Kvamsdal/Sørum e per 2-0 (21-16, 21-15) contri i cinesi Li Zhuoxin/Li.

Nei sedicesimi di finale è arrivato il successo netto per 2-0 (21-12, 21-13) contro la coppia norvegese Solhaug/Bergerud, subito dopo, agli ottavi, Daniele e Paolo hanno vinto per 2-1 (17-21, 21-17, 15-12) contro i russi Semenov/Krasilnikov, poi ai quarti hanno fatto fuori i canadesi Binstock/Schachter per 2-0 (21-18, 21-16), infine in semifinale hanno battuto in rimonta aper 2-1 (17-21, 21-14, 15-13) gli spagnoli Herrera/Gavira. In finale è arrivata la sconfitta per 2-0 (21-18, 21-15) per mano dei forti americani Dalhausser/Lucena. Al terzo posto si sono piazzati Herrera/Gavira che hanno battutoo per 2-1 nella finale per il bronzo i lettoni Samoilovs/Smedins.

In gara c’erano anche i fratelli Matteo e Paolo Ingrosso che sono stati eliminati agli ottavi di finale proprio dai vincitori finali Dalhausser/Lucena che contro di loro hanno sofferto fino al tie-break e si sono imposti per 2-1 (20-22, 21-15, 15-10).

Nel tabellone femminile due coppie italiane in gara: Becky Perry e Laura Giombini, che sono uscite subito perdendo tutte e tre le parie della fase a gironi, e Marta Menegatti e Viktoria Orsi-Toth che, invece, hanno superato brillantemente la Pool E vincendo tutti e tre gli incontri, hanno così avuto accesso diretto agli ottavi di finale, ma qui hanno perso contro le tedesche Laboureur/Sude per 2-0 (21-13, 21-18).

Foto © FIVB

  • shares
  • Mail