Giro di Romandia 2016: a Ion Izagirre il cronoprologo. Moser 6° | Video

Sul podio di giornata anche Tom Dumoulin e Michal Kwiatkowski.

È lo spagnolo Ion Izagirre il primo leader del Giro di Romandia 2016. Il corridore della Movistar si è aggiudicato il breve cronoprologo a La Chaus-de-Fonds, di soli 3,95 km, con un tempo di 5’ 33” che gli ha permesso di lasciarsi alle spalle i più quotati Tom Dumoulin del Team Giant Alpecin, che ha tardato 6” in più e Michal Kwiatkowski del Team Sky che ha impiegato 7” in più di Izagirre a completare il percorso. Kwiato ha ottenuto lo stesso tempo del suo compagno di squadra Geraint Thomas, mentre il suo capitano Chris Froome oggi è arrivato solo 60° con un ritardo di 26” come uno dei suoi rivali, Rigoberto Uran della Cannondale.

Il migliore della Cannondale è stato invece Moreno Moser, il più bravo tra gli italiani oggi scesi in strada: è arrivato sesto con un ritardo di 9” dal vincitore, mentre per trovare un altro italiano dobbiamo scendere al 15° dove si è piazzato Diego Rosa dell’Astana con 15” di ritardo, stesso gap registrato da Enrico Gasparotto della Wanty-Groupe Gobert, piazzatosi al 17° posto davanti a Nairo Quintana della Movistar che ha tardato 16” ed è arrivato 18°. In top ten c’è anche Davide Formolo, ventesimo con lo stesso tempo di Quintana.

Domani c’è la tappa da La Chaux-de-Fonds a Moudon, lunga 166,9 km, con un solo gran premio della montagna di seconda categoria entro i primi 50 km. L’arrivo è per velocisti, ma prima degli ultimi chilometri c’è una serie di saliscendi che potrebbe anche favorire un finisseur o uno degli uomini che prenderà parte alla fuga di giornata.

Ion Izagirre cronoprologo Tour de Romandie 2016

Questi i primi dieci classificati del cronoprologo, che ovviamente coincidono anche con i primi della classifica generale:
1) Ion Izagirre (Movistar) 5’ 33”
2) Tom Dumoulin (Team Giant-Alpecin) +6”
3) Michal Kwiatkowski (Team Sky) +7”
4) Geraint Thomas (Team Sky) +7”
5) Gorka Izagirre (Movistar) +8”
6) Moreno Moser (Cannondale) +9”
7) Reto Hollenstein (IAM) +11”
8) Louis Vervaeke (Lotto Soudal) +11”
9) Tejay Van Garderen (BMC) +11”
10) Martijn Keizer (Team LottoNL-Jumbo) +12”

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail