Giro di Romandia 2016, tappa 1: vince Kittel in volata, Bonifazio 2° | Video

Leader della classifica generale è sempre Ion Izagirre.

Marcel Kittel ha vinto la prima tappa in linea del Giro di Romandia 2016 grazie a una delle sue solite volate imperiose. Dietro il tedesco dell’Etixx-Quick Step si è piazzato un ottimo Niccolò Bonifazio della Lampre-Merida.

La tappa odierna è stata accorciata dai 167 km previsti all’inizio a soli 99,8 km, a causa della neve sul Col de Etroits. Dopo aver firmato a La Chaux-de-Fonds, i corridori sono stati portati in auto a Mathod e la corsa è partita da lì.

Poco dopo il via è stato Sander Armée della Lotto Soudal ad attaccare e a guadagnare subito oltre un minuto di vantaggio. Al suo inseguimento si sono lanciati Nico Brungger del Team Roth e Marco Minnaard della Wanty-Groupe Gobert. Per gran parte del percorso Armée ha mantenuto un vantaggio di oltre tre minuti sul gruppo e di quasi due minuti sui due inseguitori.

A 35 km dal termine Armée aveva ben quattro minuti di vantaggio sul gruppo. Allora prima la Orica GreenEdge e poi la Movistar si sono messi in testa per ridurre il gap e hanno presto ripreso Brungger e Minnaard, riducendo drasticamente anche il gap dal battistrada, che a 28 km dal termine era sceso a poco più di due minuti.

Sulla salita negli ultimi 25 km molti corridori hanno avuto difficoltà a tenere il ritmo del gruppo guidato dalla Movistar e poi anche dalla Lampre-Merida, ma il plotone si è poi ricompattato.

Armée, dopo essersi assicurato il traguardo volante, si è rialzato e si è lasciato riprendere dal gruppo ormai in grande rimonta. Negli ultimi dieci chilometri il ritmo è stato molto alto perché le squadre dei velocisti sono andate a caccia della posizione migliore per i loro capitani in vista della volata finale dominata da Marcel Kittel.

Sander Armée è ora leader della classifica degli scalatori, mentre Kittel vola alla guida della classifica a punti. Ion Izagirre resta al comando della classifica generale.

Marcel Kittel vince prima tappa Giro di Romandia 2016

Questi i primi dieci al traguardo di oggi, tutti con lo stesso tempo:
1) Marcel Kittel (Etixx-Quick Step) 2h 27' 46"
2) Niccolò Bonifazio (Lampre Merida)
3) Michael Albasini (Orica GreenEdge)
4) Tosh Van der Sande (Lotto Soudal)
5) Ramunas Navardauskas (Cannondale)
6) Davide Cimolai (Lampre-Merida)
7) Samuel Dumoulin (AG2R La Mondiale)
8) Enrico Gasparotto (Wanty - Groupe Gobert)
9) Kristian Sbaragli (Dimension Data)
10) Ilnur Zakarin (Team Katusha)

E queste le prime posizioni della classifica generale considerati anche i tempi del cronoprologo:
1) Ion Izagirre (Movistar) 2h 33’ 19”
2) Tom Dumoulin (Team Giant-Alpecin) +6”
3) Geraint Thomas (Team Sky) +7”
4) Gorka Izagirre (Movistar) +8”
5) Reto Hollenstein (IAM) +11”
6) Louis Vervaeke (Lotto Soudal) +11”
7) Tejay Van Garderen (BMC) +11”
8) Martijn Keizer (Team LottoNL-Jumbo) +12”
9) Thibaut Pinot (FDJ) +12”
10) Andrey Amador (Movistar) +13”

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail