Giro di Romandia 2016: a Pinot la crono, Quintana resta leader | Video

Il francese è stato più bravo di Tom Dumoulin e Bob Jungels.

Quest’anno Thibaut Pinot ha proprio una marcia in più nella cronometro: dopo il successo in quella del Critérium International, gara di cui ha vinto anche la classifica generale e quella a punti, è arrivato oggi la vittoria nella corsa contro il tempo del Giro di Romandia.

Se nel breve cronoprologo a La Chaux de Fonds aveva raccolto solo l’undicesimo posto, oggi, nella crono vera e propria di questa corsa, lunga 15,11 km, a Sion, il francese della FDJ ha fatto la differenza e si è imposto in 20’ 21” davanti al più quotato Tom Dumoulin della Giant Alpecin, distaccato di 2”, e davanti al giovane Bob Jungels dell’Etixx-Quick Step, terzo a +9”, stesso distacco registrato da Chris Froome del Team Sky, quarto per questione di frazioni di secondo, di Jérome Coppel della IAM, quinto, e di Nairo Quintana, sesto, ma ancora saldamente al comando della classifica generale.

Di fatto Quintana ha guadagnato su tutti i principali avversari, tranne Pinot, che ora è secondo con 23” di svantaggio, mentre Ilnur Zakarin del Team Katusha, oggi settimo a +17”, scende al terzo posto a +26”.

Il migliore degli italiani è stato Manuele Boaro della Tinkoff, che si è piazzato al decimo posto a +25”, mentre Moreno Moser della Cannondale è 18° a +38”. Nella top 30 c’è anche Damiano Caruso della BMC, 27° a +48”.

Davide Formolo della Cannondale, oggi è stato purtroppo protagonista di una caduta, è arrivato al traguardo con un ritardo di 1’ 50” (91°) che gli è costato la maglia di miglior giovane che è ora passata sulle spalle di Damien Howson dell’Orica GreenEdge, piazzatosi al 20° a +39”. Tra gli under 25 Formolo è ora sceso in terza posizione, superato anche da Pierre Latour dell’AG2R La Mondiale, oggi 41° a +1’ 02”. La corsa per la maglia bianca, però, è ancora aperta, perché il vantaggio di Howson è di soli 2” su Latour e 13” su Formolo.

Thibault Pinot vincitore della crono del Giro di Romandia 2016

Questi i primi dieci classificati della crono di oggi:
1) Thibaut Pinot (FDJ) 20’ 21”
2) Tom Dumoulin (Team Giant-Alpecin) +2”
3) Bob Jungles (Etixx-Quick Step) +9”
4) Chris Froome (Team Sky) +9”
5) Jérome Coppel (IAM) +9”
6) Nairo Quintana (Movistar) +9”
7) Ilnur Zakarin (Team Katusha) +17”
8) Ion Izagirre (Movistar) +18”
9) Steve Morabito (FDJ) +22”
10) Manuele Boaro (Tinkoff) +25”

E queste le prime posizioni della classifica generale quando mancano altre due tappe:
1) Nairo Quintana (Movistar) 7h 22’ 35”
2) Thibaut Pinot (FDJ) +23”
3) Ilnur Zakarin (Team Katusha) +26”
4) Ion Izagirre (Movistar) +29”
5) Tom Dumoulin (Team Giant-Alpecin) +50”
6) Mathias Frank (IAM) +1’ 06”
7) Simon Spilak (Team Katusha) +1’ 11”
8) Alberto Rui Costa (Lampre-Merida) +1’ 12”
9) Tejay Van Garderen (BMC) +1’ 22”
10) Rafal Majka (Tinkoff) +1’ 23”

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail