Atp Madrid 2016 | Federer si ritira per un infortunio alla schiena

federer-ritiro-atp-madrid-2016.jpg

Roger Federer si ritira dall'Atp di Madrid 2016 per un infortunio alla schiena. Lo ha comunicato lo stesso tennista elvetico in conferenza stampa.

Federer si è infortunato nel corso dell'allenamento svolto a Madrid sabato scorso, il primo sulla terra iberica. Già in mattinata si era sparsa la voce del ritiro di Roger in seguito all'annullamento dell'odierna sessione di allenamento. Lo stesso era accaduto ieri quando l'assenza di Federer dai campi della Caja Magica aveva lasciato presagire l'epilogo odierno.

Quando sono arrivato stavo bene poi sabato mi sono fatto male in allenamento. Nelle ultime due settimane sono tornato sulla terra battuta anche se faceva freddo in Svizzera. Forse questo non ha aiutato la mia schiena. E' lo stesso infortunio sofferto in passato, ma non grave come quello avuto prima della finale di Davis nel 2014. Sono frustrato e triste per non giocare qui. Allo stesso tempo sono ottimista sul fatto che il problema alla schiena se ne andrà

Federer si è augurato di essere presente agli Internazionali d'Italia in programma la prossima settimana ma la sua partecipazione è ovviamente vincolata dalle condizioni della schiena. Al momento, Roger non può allenarsi ma manca ancora una settimana all'inizio del Masters romano. Ci sono, ovviamente, possibilità di recupero ma non è possibile fare previsioni

Ora non posso allenarmi. Avrei comunque aspettato il risultato di Madrid per decidere se giocare o meno Roma che rimane un obiettivo. Vediamo come il mio corpo reagisce

Con quello di Madrid sono cinque i ritiri di Federer in questa stagione. A Rotterdam, Dubai e Indian Wells, Roger non è potuto scendere in campo per l'operazione al menisco subita a inizio febbraio. A Miami, situazione simile a quella odierna con il forfait poco prima del debutto a causa di un'influenza gastrointestinale. Sarà Granollers a sostituire Federer in tabellone a Madrid.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail