SuperLega Volley maschile, finale scudetto: Modena vince anche Gara 2. Perugia ko al tie-break

Modena vola sul 2-0 e domenica ha già la possibilità di chiudere la serie.

La DHL Modena è già vicinissima allo scudetto: i canarini si sono portati sul 2-0 nella serie della finale contro la Sir Safety Conad Perugia andando a vincere proprio in casa degli umbri al tie-break dopo il successo per 3-0 ottenuto al PalaPanini domenica scorsa. E proprio al PalaPanini Bruno e compagni di giocheranno già l’8 maggio il primo championship match.

E dire che stasera Perugia è partita meglio conducendo per tutto il primo set, scongiurando un rientro di Modena a causa di un buon momento di Ngapeth e chiudendo trascinata da Atanasijevic, concludendo il set sul 25-21 dopo un attacco out dell’ex Petric, sfruttando dunque il primo di quattro set-point.

Nel secondo set è però arrivato immediato il riscatto di Modena che è volata subito sul +4 (4-8). Perugia ha recuperato un punto fino al time-out tecnico (9-12), ma al rientro in campo è letteralmente sprofondata fino al -7 (14-21). Modena ha poi ottenuto ben otto palle-set dopo un’invasione di Birarelli, Atanasijevic ne ha annullata una, ma Petric ha chiuso sul 17-25.

Nel terzo set, dopo un avvio piuttosto equilibrato, Perugia ha allungato fino al +4 (16-12), ma Modena, punto dopo punto, è riuscita a pareggiare sul 22-22 con Vettori e poi, con un ace dello stesso opposto, è passata momentaneamente avanti (22-23), ma lo stesso Vettori ha sbagliato il servizio successivo, poi un muro vincente di Elia ha regalato a Perugia un primo set-point, annullato da Petric. Dopo un servizio sbagliato di Modena, i Block Devils hanno chiuso sul 26-24 con Kaliberda.

Come già avvenuto nel secondo set, Modena ha reagito subito e nel quarto set si è portata subito sul +5 (dal 3-8 al 5-19) e poi è arrivata al time-out tecnico sul +4 (8-12). Al rientro in campo i canarini hanno allungato fino al +7 (13-20), ma Perugia questa volta non ha mollato e ha recuperato dal 16-22 al 23-23 trascinata soprattutto da De Cecco e Russell. Vettori però ha trovato il set-point e poi con un ace ha chiuso sul 23-25.

L’inizio del tie-break è stata una lotta punto a punto, ma Modena è arrivata in vantaggio (7-8) al cambio campo. Alla ripresa del gioco gli ospiti hanno allungato sul +2 (8-10) e Kovac ha chiesto il time-out, che però non ha sortito effetti e Modena ha guadagnato con Nikic cinque palle-match (9-14), una sola annullata da Atanasijevic prima che Vettori, ancora lui, chiudesse il set sul 10-15 e la partita sul 2-3.

Risultato finale di Gara 2 giocata al PalaEvangelisti:
Sir Safety Conad Perugia - DHL Modena 2-3 (25-21, 17-25, 26-24, 23-25, 10-15)

Risultato di Gara 1 giocata domenica 1 maggio al PalaPanini:
DHL Modena - Sir Safety Conad Perugia 3-0 (25-19, 25-17, 27-25)

PROSSIMO TURNO:
Gara 3
- Domenica 8 maggio 2016 - Ore 17:15 - PalaPanini
DHL Modena - Sir Safety Conad Perugia

Foto © Lega Volley

  • shares
  • Mail