Giro d'Italia 2016 | Classifica Generale | Vincenzo Nibali ha vinto la Maglia Rosa

La classifica della Maglia Rosa aggiornata giorno per giorno.

Adesso è ufficiale: Vincenzo Nibali (Astana) ha vinto il Giro d'Italia 2016. Lo Squalo dello Stretto si è reso protagonista di una spettacolare rimonta nelle ultime due tappe di montagna sbaragliando la concorrenza, che invece sembrava avere una marcia in più nelle prime due settimane. Nei ricordi di questo Giro resteranno anche le imprese dell'olandese Steven Kruijswijk, suo malgrado sfortunato protagonista perché vittima di una caduta in discesa nella tappa di venerdì scorso da Pinerolo a Risoul, quando vestiva la Maglia Rosa e poteva contare su un vantaggio di 3'00" su Esteban Chaves e addirittura di 4'43" nei confronti di Vincenzo Nibali. Il corridore siciliano ha dimostrato di essere un autentico fuoriclasse riuscendo a strappare la Maglia Rosa a Esteban Chaves nell'ultima frazione di montagna, bissando così la vittoria del 2013. Per Nibali è il quarto Grande Giro conquistato in carriera considerando il Tour de France 2014 e la Vuelta a España 2010.
Per la cronaca, l'ultima tappa da Cuneo a Torino è andata al tedesco della Giant-Alpecin Nikias Arndt.

Classifica a punti della Maglia Rossa
Classifica Giovani della Maglia Bianca
Classifica Scalatori della Maglia Azzurra

Ecco la classifica generale definitiva:
Classifica generale finale Maglia Rosa Giro d'Italia 2016

Nibali in Maglia Rosa dopo la 20 tappa


Sabato 28 maggio 2016
Vincenzo Nibali Maglia Rosa al Giro d'Italia 2016

Forse con un sorriso così non lo abbiamo visto nemmeno sul primo gradino del podio sugli Champs-Élysées: Vincenzo Nibali ha conquistato la Maglia Rosa, è il capolavoro suo e di tutta l'Astana, dei vari Michele Scarponi e Tanel Kangert che lo hanno aiutato a compiere l'impresa e a recuperare oltre quattro minuti in due giorni andando a prendersi la Maglia Rosa. Onore anche a Esteban Chaves che è secondo con 52" di ritardo dopo averne avuti 44" di vantaggio sullo Squalo. Anche Alejandro Valverde della Movistar raggiunge il suo obiettivo che era quello di salire sul podio ed è terzo. Un plauso però anche a Steven Kruijswijk, che oggi ha corso con una microfrattura alla costola e non è riuscito a difendere il terzo posto.
Per la cronaca, la tappa di giornata, la ventesima e penultima da Guillestre a Sant'Anna di Vinadio è stata vinta da Rein Taaramäe.

Ed ecco le prime posizioni della classifica generale che domani non dovrebbero cambiare:

Classifica generale Maglia Rosa Giro d'Italia 2016

Chaves in Maglia Rosa dopo la 19a tappa


Venerdì 27 maggio 2016
Johan Esteban Chaves Maglia Rosa dopo 19 tappe

Che Giro! E che tappa che è stata la diciannovesima da Pinerolo a Risoul. È arrivato il graffio del campione, quello di Vincenzo Nibali, che ha sconvolto la classifica generale. Lo Squalo dello Stretto ha vinto la frazione con il Colle dell'Agnello, la Cima Coppi di questo Giro (vinta dal suo compagno Michele Scarponi), e ora è secondo a soli 44" dalla Maglia Rosa, che non è più Steven Kruijswijk, ma Johan Esteban Chaves, il colombiano dell'Orica GreenEdge che ha potuto approfittare della caduta dell'olandese.

Ed ecco la nuova classifica generale, ancora apertissima, quando mancano solo due tappe:

Classifica Generale Giro d'Italia 2016 dopo 19 tappe

Kruijswijk in Maglia Rosa dopo la 18a tappa


Giovedì 26 maggio 2016
Steven Kruijswijk Maglia Rosa dopo 18 tappe

Steven Kruijswijk è riuscito anche oggi non solo a difendere la Maglia Rosa, ma anche a non farsi rubare neanche un secondo dai diretti avversari per la classifica generale. Il trionfatore di giornata è stato Matteo Trentin dell'Etixx-Quick Step che ha vinto la frazione da Muggiò a Pinerolo.

Queste le prime posizioni della classifica generale dopo 18 tappe:
Classifica generale dopo 18 tappe Giro d'Italia 2016

Kruijswijk in Maglia Rosa dopo la 17a tappa


Mercoledì 25 maggio 2016
Steven Kruijswijk in Maglia Rosa  dopo 17 tappe

Nessun pericolo per la Maglia Rosa di Steven Kruijswijk nella tappa da Molteno a Cassano D'Adda. La vittoria è andata a Roger Kluge della IAM e anche se non è stata una finale vera e propria sono arrivati tutti con lo stesso tempo.

Ecco le prime posizioni della classifica generale dopo 17 tappe:
La classifica generale dopo 17 tappe

Kruijswijk in Maglia Rosa dopo la 16a tappa


Martedì 24 maggio 2016
Steven Kruijswijk Maglia Rosa dopo 16 tappe

Steven Kruijswijk rafforza ancora di più la sua Maglia Rosa e sembrerebbe essersi liberato definitivamente di almeno uno dei principali rivali, Vincenzo Nibali, che è andato in crisi in salita e forse ha qualche problema di salute. Chi si prende il podio, invece, è il vincitore della tappa di oggi da Bressanone a Andalo, Alejandro Valverde della Movistar.
Kruijswijk in pratica oggi ha incrementato il suo distacco rispetto a tutti gli inseguitori eccetto Valverde, che ha recuperato 6" perché è arrivato al traguardo con l'olandese, ma essendo primo ha avuto 12" di abbuono, mentre Kruijswijk ne ha avuti 6".

Questa la nuova classifica generale dopo 16 tappe:

Classifica Generale Giro d'Italia 2016 dopo 16 tappe

Kruijswijk in Maglia Rosa dopo la 15a tappa


Domenica 22 maggio 2016
Steven Kruijswijk

Steven Kruijswijk consolida il primato in classifica generale dopo la cronoscalata da Castelrotto a Alpe di Siusi vinta da Alexander Foliforov della Gazprom-RusVelo, ma con lo stesso tempo della Maglia Rosa. Chi ha perso tanto è Vincenzo Nibali, vittima anche di un problema meccanico. Ora il capitano dell'Astana è terzo, superato da Esteban Chaves dell'Orica GreenEdge, e sente di nuovo il fiato sul collo di Alejandro Valverde della Movistar.

Queste le prime posizioni della classifica generale dopo 15 tappe:
Classifica Generale Giro d'Italia 2016 dopo 15 tappe

Kruijswijk in Maglia Rosa dopo la 14a tappa


Sabato 21 maggio 2016
Steven Kruiswijk Maglia Rosa dopo 14 tappe

Steven Kruijswijk è la nuova Maglia Rosa dopo la quattordicesima tappa del Giro d'Italia 2016. Il corridore della LottoNL-Jumbo è arrivato secondo al traguardo della frazione da Alpago a Corvara vinta da Johan Esteban Chaves dell'Orica GreenEdge e ora è primo in classifica generale con 41" di vantaggio rispetto a Vincenzo Nibali che si è difeso benissimo e di fatto ha guadagnato una posizione in classifica visto che Bob Jungels dell'Etixx-Quick Step è ormai uscito fuori dalla top-ten.

Ed ecco la nuova classifica generale:
Classifica generale dopo 14 tappe Giro 2016

Amador in Maglia Rosa dopo la 13a tappa


Venerdì 20 maggio 2016
Andrey Amador Maglia Rosa dopo 13 tappe

La Maglia Rosa cambia padrone oggi dopo la tredicesima tappa Palmanova-Cividale del Friuli vinta da Mikel Nieve del Team Sky: è Andrey Amador il nuovo leader della classifica generale, il corridore della Movistar è anche il primo atleta del Costa Rica a indossare il simbolo del primato nel Giro d'Italia. Bob Jungels dell'Etixx-Quick Step ha lottato duramente per difenderlo, ma ora è secondo a 26" dal primo. Al terzo posto sale Vincenzo Nibali che, aggiudicandosi lo sprint per il terzo posto al termine della tappa odierna, è riuscito a ottenere l'abbuono che gli consente di superare Alejandro Valverde per due secondi.

Questa la nuova classifica generale dopo 13 tappe:
Classifica generale dopo 13 tappe Giro d'Italia 2016

Jungels in Maglia Rosa dopo la 12a tappa


Giovedì 19 maggio 2016
Bob Jungels Maglia Rosa dopo 12 tappe

La dodicesima tappa da Noale a Bibione si è conclusa con la terza vittoria in volata di André Greipel, una frazione, dunque, che non modifica la classifica generale che è ancora guidata da Bob Jungels.

Le prime dieci posizioni della classifica generale dopo 12 tappe:
Classifica generale Giro 2016 dopo 12 tappe

Jungels in Maglia Rosa dopo l'11a tappa


Mercoledì 18 maggio 2016
Bob Jungels Maglia Rosa dopo 11 tappe

Bob Jungels ha dimostrato di essere assolutamente degno di questa Maglia Rosa. Il giovane corridore dell'Etixx-Quick Step oggi si è messo più volte a tirare il gruppo in prima persona per riprendere i fuggitivi di giornata, poi ha attaccato ed è arrivato al traguardo insieme con il vincitore della tappa odierna, l'undicesima da Modena ad Asolo, Diego Ulissi della Lampre-Merida, e con Andrey Amador della Movistar, secondo in classifica generale, che grazie agli abbuoni ha recuperato 2" rispetto a Jungels e dunque ora il distacco tra i due è di 24". Jungels ha aumentato il distacco rispetto a tutti gli altri uomini di classifica dal terzo, Alejandro Valverde, in giù.

Queste le prime posizioni della classifica generale dopo 11 tappe:

Classifica generale dopo 11 tappe del Giro 2016

Jungels in Maglia Rosa dopo la 10a tappa


Martedì 17 maggio 2016
Bob Jungels in Maglia Rosa

Cambia padrone, ma non squadra, la Maglia Rosa che passa dalle spalle di Gianluca Brambilla dell'Etix-Quick Step a quelle del suo giovane compagno Bob Jungels, che è anche la Maglia Bianca. Oggi Brambilla si è messo a fare il lavoro da gregario per permettere a Jungels di prendere il simbolo del primato ed evitare che passasse ad Andrey Amador della Movistar. La tappa odierna, da Campi di Bisenzio a Sestola, vinta da Giulio Ciccone della Bardiani, è cominciata con il ritiro di uno dei principali pretendenti alla Maglia Rosa, Mikel Landa del Team Sky.

Queste le nuove prime posizioni della classifica generale:
Classifica generale dopo 10 tappe del Giro d'Italia 2016

Brambilla in Maglia Rosa dopo la 9a tappa


Domenica 15 maggio 2016
Gianluca Brambilla in Maglia Rosa dopo 9 tappe

Un bravissimo Gianluca Brambilla è riuscito a difendere la Maglia Rosa con le unghie e con i denti nella cronometro del Classico del Chianti vinta da Primoz Roglic del Team LottoNL-Jumbo. Per un solo secondo l'italiano dell'Etixx-Quick Step è rimasto davanti al suo compagno di squadra, il giovane Bob Jungels, detentore della Maglia Bianca.
Vincenzo Nibali è riuscito a rosicchiare qualche secondo a Steven Kruijswijk del Team LottoNL-Jumbo e ha superato Alejandro Valverde della Movistar. Tom Dumoulin è tornato nella top-ten in settima posizione e tra i primi dieci ora troviamo anche Mikel Landa del Team Sky, autore di una delle sue migliori crono. A uscire dalla top-ten è Ilnur Zakarin del Team Katusha, oggi sfortunatissimo: avrebbe potuto prendere la Maglia Rosa, ma è stato vittima di due scivolate.

Ecco come cambia la classifica generale dopo la crono del Classico del Chianti:
Classifica generale Giro d'Italia 2016 dopo 9 tappe

Brambilla in Maglia Rosa dopo l'8a tappa


Sabato 14 maggio 2016

Giornata stupenda al Giro d'Italia 2016 con una nuova Maglia Rosa tutta italiana, ma anche il podio di giornata è tricolore perché dietro il trionfatore di giornata Gianluca Brambilla dell'Etixx-Quick Step troviamo Matteo Montaguti dell'AG2R La Mondiale e Moreno Moser della Cannondale.

Tattica perfetta di Brambilla che nella frazione da Foligno ad Arezzo ha attaccato al momento giusto e ha percorso da solo gli uomini chilometri scollinando per primo sull'Alpe di Poti e facendo poi valere la sua abilità à in discesa. L'italiano dell'Etixx-Quick Step ha ora 23" di vantaggio in classifica generale rispetto a Ilnur Zakarin.

Queste le prime posizioni della classifica generale dopo 8 tappe:
Classifica generale dopo 8 tappe Giro d'Italia 2016

Dumoulin Maglia Rosa dopo la 7a tappa


Venerdì 13 maggio 2016
Tom Dumoulin Maglia Rosa dopo 7 tappe

È sempre Tom Dumoulin la Maglia Rosa del Giro d'Italia 2016, anche dopo la settima tappa da Sulmona a Foligno, vinta in volata da André Greipel della Lotto-Soudal. Bis in questa edizione per il tedesco (e quinta vittoria in totale al Giro) e terzo successo consecutivo per la sua squadra. Leader della classifica generale resta però sempre il giovane olandese del Team Giant-Alpecin. Oggi i distacchi non cambiano visto l'arrivo in volata.

Queste le prime dieci posizioni dopo sette tappe:
Classifica generale dopo 7 tappe Giro 2016

Dumoulin Maglia Rosa dopo la 6a tappa


Giovedì 12 maggio 2016
Tom Dumoulin Maglia Rosa dopo 6 tappe

Tom Dumoulin riesce a conservare la Maglia Rosa anche dopo la prima tappa con arrivo in salita, quella da Ponte a Roccaraso. Il corridore del Team Giant-Alpecin, rispondendo a un’azione lanciata da Vincenzo Nibali a -4 km dall’arrivo, è riuscito non sono a scongiurare ogni pericolo, ma anche a guadagnare secondi preziosi rispetto ai suoi rivali e ora ha 26” di vantaggio sul secondo che diventa Jakob Fuglsang dell’Astana e 28” sul terzo che è Ilnur Zakarin del Team Katusha. Per quanto riguarda gli italiani, Diego Ulissi della Lampre-Merida è scivolato dal terzo al settimo posto e Vincenzo Nibali dal sesto al nono. Il capitano dell’Astana è stato superato da Alejandro Valverde della Movistar che ora è sesto e Johan Esteban Chaves dell’Orica GreenEdge che è ottavo.

Queste le prime posizioni della classifica generale dopo sei tappe:

Classifica generale dopo 6 tappe Giro 2016

Dumoulin Maglia Rosa dopo la 5a tappa


Mercoledì 11 maggio 2016
Tom Dumoulin Maglia Rosa dopo 5 tappe

Tom Dumoulin resta in Maglia Rosa dopo la quinta tappa del Giro d'Italia 2016 da Praia a Mare a Benevento vinta dal tedesco della Lotto-Soudal André Greipel.

A causa della caduta di Rein Taaramäe del Team Katusha a pochi metri dalla fine alcuni corridori, tra cui Vincenzo Nibali, sono stati penalizzati da un buco di 4”, perciò ora Valverde è a solo un secondo dallo Squalo dello Stretto.

Queste le prime dieci posizioni della classifica generale dopo cinque tappe:
Classifica generale Giro 2016 dopo 5 tappe

Dumoulin Maglia Rosa dopo la 4a tappa


Martedì 10 maggio 2016
Tom Dumoulin torna in Maglia Rosa dopo la 4a tappa

Tom Dumoulin si riprende la Maglia Rosa dopo la quarta tappa, la prima in Italia, da Catanzaro a Praia a Mare vinta da Diego Ulissi della Lampre Merida. Il corridore del Team Giant-Alpecin, che è stato leader della classifica generale dopo la prima e dopo la seconda tappa, aveva ceduto il primato a Marcel Kittel dell'Etixx-Quick Step dopo la quarta, ma oggi si è piazzato al secondo posto dietro il trionfatore di giornata e ha così guadagnato anche un abbuono che gli permette di tornare primo.

Kittel esce dalla top-ten mentre il suo compagno Bob Jungels vola al secondo posto e Diego Ulissi è terzo. Entra tra i primi dieci anche Vincenzo Nibali dell’Astana, che è per ora sesto davanti ad Alejandro Valverde della Movistar.

Queste le prime dieci posizioni della classifica generale dopo quattro tappe:
Classifica Giro 2016 dopo 4 tappe

Kittel Maglia Rosa dopo la 3a tappa


Domenica 8 maggio 2016
schermata-2016-05-08-alle-17-20-30.jpg

Marcel Kittel ha vinto la terza tappa del Giro d'Italia 2016 da Nijmegen a Arnhem e supera in classifica generale Tom Dumoulin grazie all'abbuono di 10" che spetta al vincitore e che gli permette di avere ora 9" di vantaggio rispetto al suo ex compagno di squadra. Il tedesco dell'Etixx-Quick Step conquista dunque la Maglia Rosa che indosserà da martedì prossimo 10 maggio, giorno in cui il Giro arriva davvero in Italia. Finora, nelle sue due partecipazioni alla corsa rosa, Kittel ha vinto solo le tappe all'estero, vedremo se riuscirà finalmente a conquistare una frazione anche sul suolo italiano e con la Magli Rosa sulle spalle.

Queste le prime posizioni della classifica generale dopo le prime tre tappe in Olanda:
schermata-2016-05-08-alle-17-46-23.jpg

Dumoulin Maglia Rosa dopo la 2a tappa


Sabato 7 maggio 2016
Tom Dumoulin in Maglia Rosa dopo due tappe

Grazie all’arrivo in volata nella seconda tappa da Arnhem a Nimega, in Olanda, vinta da Marcel Kittel dell’Etixx-Quick Step, Tom Dumoulin mantiene la Maglia Rosa. Il corridore del Team Giant-Alpecin oggi è arrivato al traguardo con lo stesso tempo del vincitore e dunque rispetto a lui ha perso solo i secondi di abbuono. Kittel, infatti, sale al terzo posto della classifica generale a un solo secondo da Doumoulin, mentre Primo Roglic del Team LottoNL-Jumbo è sempre secondo con lo stesso tempo di Dumoulin perché ieri ha perso la crono per un solo centesimo.

Ecco le prime dieci posizioni della classifica generale dopo la seconda tappa:

schermata-2016-05-08-alle-03-07-38.jpg

Dumoulin Maglia Rosa dopo la 1a tappa


Venerdì 6 maggio 2016
Tom Dumoulin prima Maglia Rosa 2016

Tom Dumoulin del Team Giant-Alpecin è la prima Maglia Rosa del Giro d'Italia 2016. Davanti al suo pubblico e ai reali del suo Paese, Dumoulin ha vinto la cronometro di apertura ad Apeldoorn, in Olanda.
Al secondo posto si è piazzato Primoz Roglic del Team LottoNL-JUmbo che ha tardato solo un centesimo, terzo Andrey Amador della Movistar, che ha impiegato 6” in più di Dumoulin per completare il percorso di 9,8 km. Il migliore degli italiani è stato Moreno Moser della Cannondale, sesto. Purtroppo Fabian Cancellara della Trek-Segafredo, che in molti oggi avrebbero voluto vedere in Maglia Rosa per la prima volta, si è piazzato solo ottavo a causa dei problemi di salute con cui sta combattendo in questi giorni (un virus intestinale).

Ecco le prime dieci posizioni della classifica generale dopo la prima tappa:
Classifica Maglia Rosa dopo Tappa 1 Giro 2016

  • shares
  • Mail