Giro d'Italia 2016 | Classifica Giovani | Bob Jungels ha vinto la Maglia Bianca

La classifica della Maglia Bianca aggiornata giorno per giorno.

gettyimages-530554172.jpg

Bob Jungels (Etixx-Quick Step) ha vinto la classifica giovani del Giro d'Italia 2016 stracciando la concorrenza. Il secondo in classifica, il colombiano Sebastian Henao (Sky), ha chiuso il suo Giro con quasi mezzora di ritardo. Bob Jungels è il secondo lussemburghese a conquistare la Maglia Bianca del Giro d'Italia dopo Andy Schleck, vincitore nell'edizione 2007.

Classifica Generale della Maglia Rosa
Classifica a Punti della Maglia Rossa
Classifica Scalatori della Maglia Azzurra

La classifica definitiva della Maglia Bianca:
Classifica giovani finale Maglia Bianca Giro d'Italia 2016

Jungels Maglia Bianca dopo la 20a tappa


Sabato 28 Maggio 2016

schermata-2016-05-28-alle-17-51-30.jpg

Anche oggi Bob Jungels (Etixx-Quick Step) ha dimostrato di essere nettamente il miglior under-25 di questo Giro d'Italia. Nella 20esima tappa da Guillestre a Sant’Anna di Vinadio ha infatti difeso il sesto posto in classifica generale ed ha ulteriormente incrementato il suo vantaggio su Sebastian Henao (Sky) nella classifica giovani. Alla vigilia dell'ultima tappa da Cuneo a Torino, Jungels ha ben 29'38" di vantaggio sul corridore del team SKY. Al terzo posto si è confermato Valerio Conti (Lampre-Merida) con oltre un'ora di ritardo. Niente da fare invece per Davide Formolo che ad inizio Giro aveva proprio l'ambizione di vincere la Maglia Bianca; il corridore della Cannondale è al momento quarto con un distacco enorme.

La classifica della Maglia Bianca dopo venti tappe:
classifica-maglia-bianca.jpg

Jungels Maglia Bianca dopo la 19a tappa


Venerdì 27 Maggio 2016

gettyimages-531832804.jpg

Anche oggi Bob Jungels ha tenuto bene sulle salite di Colle dell'Agnello e di Risoul, chiudendo con un degnissimo 14esimo posto a 3'45" da Vincenzo Nibali, vincitore di tappa. Il lussemburghese oggi ha guadagnato una posizione in classifica generale in virtù del ritiro di Ilnur Zakarin (Katusha), caduto rovinosamente in discesa. Anche il distacco della Maglia Rosa - passata oggi sulle spalle di Esteban Chaves - è simile a quello di ieri: 7'53" contro 7'57". Nella classifica giovani, invece, Jungels ha rifilato altri 5'25" a Sebastian Henao (Sky) ed ora si può godere 22'09" di vantaggio sul colombiano. Davide Formolo (Cannondale), invece, ha perso il terzo gradino del podio facendosi scavalcare da Valerio Conti (Lampre-Merida).

La classifica della Maglia Bianca dopo diciannove tappe:
bianca.jpg

Jungels Maglia Bianca dopo la 18a tappa


Giovedì 26 Maggio 2016

schermata-2016-05-26-alle-17-17-17.jpg

Ancora una tappa corsa al fianco degli altri big per Bob Jungels che è ad un passo dal vincere la classifica giovani di questo Giro d'Italia 2016. Anche oggi, infatti, il corridore lussemburghese ha guadagnato altri 2'27" sul colombiano Sebastian Henao (Sky), a sua volta saldamente secondo in graduatoria.

La classifica della Maglia Bianca dopo diciotto tappe:
bianca.jpg

Jungels Maglia Bianca dopo la 17a tappa


Mercoledì 25 Maggio 2016

schermata-2016-05-25-alle-17-26-31.jpg

È sempre Bob Jungels (Etixx-Quick Step) il leader della classifica giovani del Giro d'Italia 2016 dopo la 17esima tappa da Molveno a Cassano d'Adda vinta dal tedesco Roger Kluge (IAM). Invariata anche la top-10 in virtù dell'arrivo di gruppo. Nei prossimi tre giorni di alta montagna è possibile immaginare qualche nuova sorpresa.

La classifica della Maglia Bianca dopo diciassette tappe:
bianca.jpg

Jungels Maglia Bianca dopo la 16a tappa


Martedì 24 Maggio 2016

schermata-2016-05-24-alle-17-10-11.jpg

Giornata da protagonista per Bob Jungels al Giro d'Italia. Il lussemburghese nella 16esima tappa da Bressanone ad Andalo è andato in fuga con gli altri big della corsa, chiudendo alla fine in quinta posizione a 37" da Alejandro Valverde, vincitore di giornata. Oggi Jungels ha incrementato ulteriormente il suo vantaggio in classifica giovani, guadagnando altri 2'43" sul colombiano Sebastian Henao (Sky).

La classifica della Maglia Bianca dopo sedici tappe:
bianca.jpg

Jungels Maglia Bianca dopo la 15a tappa


Domenica 22 Maggio 2016

bianca.jpg

Anche dopo la cronoscalata da Castelrotto a Alpe di Siusi è sempre Bob Jungels (Etixx-Quick Step) a guidare la classifica giovani. Il corridore lussemburghese ha guadagnato 32" sul colombiano Sebastian Henao (SKY) che comunque anche oggi si è confermato al secondo posto. L'azzurro Davide Formolo (Cannondale) ha perso invece altri 2'14" in questa cronometro, confermando il momento di difficoltà che sta vivendo negli ultimi giorni.

La classifica della Maglia Bianca dopo quindici tappe:
bianca-1.jpg

Jungels Maglia Bianca dopo la 14a tappa


Sabato 21 Maggio 2016

schermata-2016-05-21-alle-17-41-03.jpg

Giornata difficile per Bob Jungels che ha perso 10 posizioni in classifica generale staccandosi sulle salite delle dolomiti. Il lussemburghese ha comunque difeso il suo primato nella classifica della Maglia Bianca nella quale vanta un margine di 11'02" su Sebastian Henao (Sky), il suo più diretto inseguitore. È invece "naufragato" Davide Formolo (Cannondale) che dopo la tappa di oggi da Alpago a Corvara accusa un distacco di 27'06".

La classifica della Maglia Bianca dopo quattordici tappe:
bianca.jpg

Jungels Maglia Bianca dopo la 13a tappa


Venerdì 20 Maggio 2016

schermata-2016-05-20-alle-17-34-13.jpg

Nella 13esima tappa da Palmanova a Cividale del Friuli, Bob Jungels (Etixx-Quick Step) ha perso la Maglia Rosa, finita sulle spalle del costaricano Andrey Amador (Movistar). Il lussemburghese si è comunque confermato come il migliore tra gli under-21 arrivando al traguardo finale insieme a Davide Formolo (Cannondale) e Sebastian Henao (Sky), conservando così gli ampi distacchi che già vantava prima della partenza da Palmanova.

La classifica della Maglia Bianca dopo tredici tappe:
maglia-bianca.jpg

Jungels Maglia Bianca dopo la 12a tappa


Giovedì 19 Maggio 2016

schermata-2016-05-19-alle-17-42-52.jpg

Dopo la 12esima tappa da Noale a Bibione, Bob Jungels continua a guidare la classifica generale e quindi anche quella dedicata ai corridori Under-25. Oggi la tappa è terminata con una volata vinta dal tedesco André Greipel (Lotto-Soudal) e non sono stati neanche assegnati gli abbuoni per decisione della direzione di gara che temeva un arrivo condizionato dal maltempo.

La classifica della Maglia Bianca dopo dodici tappe:
bianca.jpg

Jungels Maglia Bianca dopo l'11a tappa


Mercoledì 18 Maggio 2016

schermata-2016-05-18-alle-17-06-07.jpg

Anche al termine dell'11a tappa da Modena ad Asolo, Bob Jungels si è confermato come leader della classifica generale. Oggi il corridore lussemburghese dell'Etixx-Quick Step ha risposto ad un attacco di Andrey Amador (Movistar) - corridore secondo in classifica generale - dopo la discesa di Forcella Mostaccin. Dopo aver raggiunto il costaricano, Jungels ha deciso di trainare il suo avversario diretto nel tentativo di seminare gli altri big della corsa. I due hanno subito solo la rimonta di Diego Ulissi (Lampre-Merida), poi vincitore sul traguardo, ma hanno guadagnato 10" su tutti gli altri avversari. Nella classifica giovani Jungels ha attualmente 5'49" di vantaggio sull'italiano Davide Formolo (Cannondale) che continuerà ad indossare la Maglia Bianca. Al terzo posto, invece, non c'è più lo spagnolo Carlos Verona (Etixx-Quick Step) bensì Sebastian Henao (Sky) con oltre 13 minuti di ritardo.

La classifica della Maglia Bianca dopo undici tappe:
giovani_11a-tappa.jpg

Jungels Maglia Bianca dopo la 10a tappa


Martedì 17 Maggio 2016

schermata-2016-05-17-alle-17-27-01.jpg

Giornata trionfale per Bob Jungels. Il giovane lussemburghese è infatti diventato oggi, al termine della decima tappa da Campi Bisenzio a Sestola vinta dall'esordiente Giulio Ciccone, il nuovo leader della classifica generale. Domani dunque prenderà il via indossando la Maglia Rosa, mentre la Bianca sarà vestita da Davide Formolo (Cannondale) che è riuscito a risalire in seconda posizione superando nuovamente lo spagnolo Carlos Verona (Etixx-Quick Step).

Queste le prime posizioni della classifica giovani dopo la decima tappe:
classifica-giovani-dopo-10-tappe-giro-2016.jpg

Jungels Maglia Bianca dopo la 9a tappa


Domenica 15 Maggio 2016

Bob Jungels Maglia Bianca dopo 9 tappe

Bob Jungels non solo mantiene la Maglia Bianca dopo la crono del Classico del Chianti vinta da Primoz Roglic, ma oggi ha sfiorato anche quella Rosa, che per un solo secondo è rimasta sulle spalle del suo compagno di squadra Gianluca Brambilla. L'Etixx-Quick Step domina ance la classifica dei giovani, visto che il secondo è Carlos Verona, mentre al terzo posto c'è Davide Formolo della Cannondale.

Queste le prime posizioni della classifica giovani dopo nove tappe:
Classifica giovani Giro 2016 dopo 9 tappe

Jungels Maglia Bianca dopo l'8a tappa


Sabato 14 Maggio 2016
Bob Jungels Maglia Bianca dopo 8 tappe

Bob Jungels resta il primo tra i giovani del Giro d'Italia 2016 dopo l'ottava tappa da Foligno ad Arezzo vinta dal suo compagno di squadra Gianluca Brambilla che ora veste la Maglia Rosa. Inseguono la Maglia Bianca Davide Formolo della Cannondale a +1' 28" e Carlos Verona, dell'Etixx-Quick Step come Jungels, a +2' 03".

Ecco le prime posizioni della classifica giovani dopo otto tappe:
Classifica Maglia Bianca dopo 8 tappe

Jungels Maglia Bianca dopo la 7a tappa


Venerdì 13 Maggio 2016
schermata-2016-05-13-alle-17-14-18.jpg

Sostanzialmente invariata la classifica giovani dopo la 7a tappa da Sulmona a Foligno vinta in volata da André Greipel (Lotto-Soudal). Al comando della graduatoria dedicata ai giovani c'è sempre Bob Jungels (Etixx-Quick Step) seguito da Davide Formolo (Cannondale) che oggi ha perso altri 9", probabilmente perché negli ultimi chilometri si è messo a disposizione del capitano Rigoberto Uran.

schermata-2016-05-13-alle-17-22-51.jpg

Jungels Maglia Bianca dopo la 6a tappa


Giovedì 12 Maggio 2016

gettyimages-530956416.jpg

Anche nella 6a tappa da Ponte a Roccaraso è stato il lussemburghese Bob Jungels il migliore tra gli under-25. Il corridore della Etixx-Quick Step ha infatti chiuso la tappa piazzandosi al 13esimo posto, aumentando così il suo vantaggio sugli altri giovani di questo Giro d'Italia 2016. In seconda posizione c'è sempre Davide Formolo (Cannondale) che oggi però ha visto aumentare il suo ritardo di 35".

schermata-2016-05-12-alle-18-19-00.jpg

Jungels Maglia Bianca dopo la 5a tappa


Mercoledì 11 Maggio 2016

schermata-2016-05-11-alle-17-34-02.jpg

Sostanzialmente invariata la classifica giovani dopo la 5a tappa da Praia a Mare a Benevento vinta da André Greipel. Al comando della graduatoria c'è sempre Bob Jungels (Etixx-Quick Step) che oggi ha chiuso al quarto posto sul traguardo. Il lussemburghese non ha dunque conquistato abbuoni essendo arrivato ai piedi del podio, ma ha comunque incrementato di 4 secondi il suo vantaggio su Davide Formolo (Cannondale) grazie ad un buco che si è creato nell'ultima curva prima del rettilineo finale. Anche se a causare il buco è stata la caduta di un corridore della Katusha, la giuria ha comunque deciso di non neutralizzare i tempi di arrivo.

schermata-2016-05-11-alle-18-12-40.jpg

Jungels Maglia Bianca dopo la 4a tappa


Martedì 10 Maggio 2016

gettyimages-5232032981.jpg

La classifica dei giovani è stata stravolta dalla 4a tappa da Catanzaro a Praia a Mare vinta da Diego Ulissi. Lo svedese Tobias Ludvigsson (Team Giant-Alpecin) ha perso la leadership scivolando al decimo posto a 2'56" dal lussemburghese Bob Jungels (Etixx-Quick Step), che adesso guida la classifica degli under-25 oltre ad occupare il secondo gradino del podio della Generale alle spalle di Tom Dumoulin. Al secondo posto della classifica giovani è salito il veneto Davide Formolo (Cannondale).

schermata-2016-05-10-alle-17-40-38.jpg

Ludvigsson Maglia Bianca dopo la 3a tappa


Domenica 8 Maggio 2016

schermata-2016-05-08-alle-17-26-49.jpg

Lo svedese Tobias Ludvigsson continua a guidare la classifica giovani anche dopo la 3a tappa da Nijmegen a Arnhem vinta da Marcel Kittel al termine di una volata dominata. Al secondo posto c'è sempre Bob Jungels (Etixx-Quick Step), mentre sul terzo grandino del podio virtuale non c'è più l'australiano Damien Howson (Orica GreenEDGE) uscito oggi dalla top-10.

Ecco le prime dieci posizioni della classifica giovani dopo la terza tappa:
schermata-2016-05-08-alle-17-49-16.jpg

Ludvigsson Maglia Bianca dopo la 2a tappa


Sabato 7 Maggio 2016

schermata-2016-05-07-alle-17-39-17.jpg

C'è sempre lo svedese Tobias Ludvigsson al comando della classifica giovani dopo la 2a tappa da Arnhem a Nimega terminata con una volata vinta nettamente dal tedesco Marcel Kittel. Distacchi invariati dalla prima alla nona posizione mentre Arnaud Démare, decimo anche ieri, ha rosicchiato 6 secondi agli altri under-25 grazie all'abbuono ottenuto in virtù del secondo posto nella tappa di oggi.

Ecco le prime dieci posizioni della classifica giovani dopo la seconda tappa:

schermata-2016-05-07-alle-17-47-55.jpg

Ludvigsson Maglia Bianca dopo la 1a tappa

Venerdì 6 Maggio 2016

Tobias Ludvigsson

È Tobias Ludvigsson il primo leader della classifica giovani del Giro d'Italia 2016. Il corridore svedese, 25enne in forza al Team Giant-Alpecin, è stato lungamente in testa nella crono di Apeldoorn in Olanda dove oggi si è aperta la 99esima edizione della Corsa Rosa. Al termine della prova Ludvigsson ha chiuso più che degnamente al quarto posto alle spalle di Amador (Movistar), Primoz Roglic (Team LottoNL - Jumbo) e Tom Dumoulin, suo compagno di squadra e attuale leader della classifica generale. Dopo il prologo nessun corridore italiano figura nella top-10 della classifica riservata ai giovani. Il migliore azzurro è Manuel Senni (BMC), attualmente 12esimo a 33" da Ludvigsson.

Queste le prime posizioni della classifica giovani dopo la prima tappa:

schermata-2016-05-06-alle-19-44-40.jpg

  • shares
  • Mail