Giro d'Italia 2016 | Classifica Scalatori | Mikel Nieve ha vinto la Maglia Azzurra

La classifica della Maglia Azzurra aggiornata giorno per giorno.

Mikel Nieve

Adesso è ufficiale: Mikel Nieve (SKY) ha vinto la Maglia Azzurra del Giro d'Italia 2016. Nell'ultima tappa da Cuneo a Torino non erano previsti GPM, ma per assicurarsi la vittoria Nieve doveva arrivare fino al traguardo. L'obiettivo di oggi è stato raggiunto e Nieve è diventato così ufficialmente il 15esimo corridore spagnolo a vincere la classifica scalatori del Giro d'Italia.

Classifica Generale della Maglia Rosa
Classifica a Punti della Maglia Rossa
Classifica Giovani della Maglia Bianca

La classifica definitiva della Maglia Azzurra:
Classifica scalatori finale Maglia Azzurra Giro d'Italia 2016

Cunego Maglia Azzurra dopo la 20a tappa


Sabato 28 Maggio 2016

schermata-2016-05-28-alle-17-52-33.jpg

Damiano Cunego non ce l'ha fatta a far sua la Maglia Azzurra di questa edizione del Giro. Dopo essersi vestito d'azzurro per 13 tappe in questa Corsa Rosa, l'esperto veronese ha perso la testa della classifica scalatori proprio nella penultima tappa da Guillestre a Sant’Anna di Vinadio. La Maglia Azzurra è infatti stata conquistata oggi dallo spagnolo Mikel Nieve (SKY), che aveva iniziato solo ieri la sua rimonta. Anche oggi Cunego ha cercato di andare in fuga per duellare con Nieve, ma non ce l'ha fatta a tenere il ritmo degli altri fuggitivi di giornata. Cunego ha comunque dimostrato di poter essere ancora competitivo a 35 anni di età e chissà, magari l'anno prossimo ci riproverà.

La classifica della Maglia Azzurra dopo venti tappe:
classifica-maglia-azzurra.jpg

Cunego Maglia Azzurra dopo la 19a tappa


Venerdì 27 Maggio 2016

schermata-2016-05-27-alle-17-38-29.jpg

La 19esima tappa da Pinerolo a Risoul ha riaperto la lotta nella classifica generale grazie ad uno splendido Vincenzo Nibali, ma lo stesso discorso vale anche per la classifica scalatori. Damiano Cunego oggi si è unito alla fuga in vista del GPM del Colle dell'Agnello, ma è stato costretto ad alzare bandiera bianca durante la salita. Della situazione ha approfittato Mikel Nieve (SKY), anche lui componente della fuga. Lo spagnolo ha scollinato per secondo al Colle dell'Agnello, Cima Coppi di questo Giro d'Italia, e poi è arrivato secondo al traguardo alle spalle del succitato Nibali. Grazie a questi due piazzamenti il corridore della SKY ha conquistato complessivamente 48 punti, portandosi così al secondo posto alle spalle di Cunego, che resta primo con 36 punti di vantaggio. Domani c'è un'altra giornata dura di alta montagna e Cunego dovrà faticare parecchio per difendere la sua Maglia Azzurra.

La classifica della Maglia Azzurra dopo diciannove tappe:
azzurra.jpg

Cunego Maglia Azzurra dopo la 18a tappa


Giovedì 26 Maggio 2016

schermata-2016-05-26-alle-17-21-55.jpg

Ancora una giornata tranquilla per Damiano Cunego. L'esperto veronese oggi non è andato in fuga, ma ha conservato i distacchi che c'erano già questa mattina fino alla nona posizione. L'unica novità nella top-10 è infatti Gianluca Brambilla (Etixx Quick-Step) che oggi ha scollinato per primo nell'unico GPM in programma: il Prà Martino (2a cat., 4,7 km al 10,5% Pmed, 17% Pmax). Gli altri punti in palio, invece, sono andati a corridori fuori classifica.

La classifica della Maglia Azzurra dopo diciotto tappe:
azzurra.jpg

Cunego Maglia Azzurra dopo la 17a tappa


Mercoledì 25 Maggio 2016

schermata-2016-05-25-alle-17-23-22.jpg

La top-10 della classifica scalatori è invariata dopo la 17esima tappa da Molveno a Cassano d'Adda vinta da Roger Kluge (IAM). Oggi i corridori hanno affrontato un unico GPM di quarta categoria e i punti sono andati ai fuggitivi di giornata: Daniel Oss (3 punti), Eugert Zhupa (2 punti) e Pavel Brutt (1 punto). Damiano Cunego resta dunque saldamente al comando, ma da domani dovrà tornare a faticare per difendere la sua Maglia Azzurra.

La classifica della Maglia Azzurra dopo diciassette tappe:
azzurra.jpg

Cunego Maglia Azzurra dopo la 16a tappa


Martedì 24 Maggio 2016

schermata-2016-05-24-alle-17-12-32.jpg

Tappa durissima la 16esima da Bressanone ad Andalo. Damiano Cunego ha cercato di andare in fuga sulla prima salita di Passo della Mendola (2a cat., 14,8 km al 6,5% Pmed, 10,0% Pmax), ma non c'è riuscito per i continui attacchi degli uomini di classifica. Ad ogni modo non è stata una giornata negativa per Cunego che ha mantenuto i distacchi invariati fino alla quinta posizione della classifica scalatori. In settima posizione è salito l'olandese Steven Kruijswijk, la Maglia Rosa, mentre lo spagnolo Alejandro Valverde, vincitore della tappa di oggi, si è inserito in decima posizione.

La classifica della Maglia Azzurra dopo sedici tappe:
maglia-azzurra.jpg

Cunego Maglia Azzurra dopo la 15a tappa


Domenica 22 Maggio 2016

azzurra.jpg

Oggi Damiano Cunego ha deciso di tirare il fiato nella cronoscalata da Castelrotto a Alpe di Siusi, chiudendo al 41esimo posto che non gli ha permesso quindi di incrementare il suo bottino di punti. Nessuno dei suoi più diretti inseguitori è andato a punti, mentre al sesto posto si è inserito il vincitore di oggi Alexander Foliforov (Gazprom-Rusvelo) che oltre al successo di tappa si è assicurato anche 35 punti validi per la classifica scalatori.

La classifica della Maglia Azzurra dopo quindici tappe:
azzurra-1.jpg

Cunego Maglia Azzurra dopo la 14a tappa


Sabato 21 Maggio 2016

schermata-2016-05-21-alle-17-36-34.jpg

Anche oggi Damiano Cunego è andato in fuga ed è riuscito a conquistare ben 49 punti per la classifica scalatori, suo obiettivo primario in questo Giro d'Italia 2016. Al secondo posto della classifica è risalito l'austriaco Stefan Denifl (IAM Cycling), che però ha ben 62 punti di distacco dall'esperto veronese della Nippo-Vini Fantini. Al terzo posto della classifica è salito il colombiano Darwin Atapuma (BMC), sfortunato protagonista della tappa di oggi, ripreso a 2km dal traguardo dopo una lunghissima fuga.

La classifica della Maglia Azzurra dopo quattordici tappe:
azzurra.jpg

Cunego Maglia Azzurra dopo la 13a tappa


Venerdì 20 Maggio 2016

schermata-2016-05-20-alle-17-21-49.jpg

Anche nella 13esima tappa da Palmanova a Cividale del Friuli il veronese Damiano Cunego ha trovato le energie per andare in fuga e conquistare così punti preziosi ai GPM di giornata. Oggi il capitano della Nippo-Vini Fantini ha ottenuto altri 29 punti, anche se ha visto ridursi il suo margine sul secondo in graduatoria che da oggi non è più Giulio Ciccone (Bardiani-CSF), bensì Giovanni Visconti (Movistar) che oggi ha conquistato complessivamente 50 punti ottenendo piazzamenti in tutti i 4 GPM di giornata, arrivando poi secondo al traguardo alle spalle di Mikel Nieve (SKY). Al terzo posto si è inserito l'austriaco Stefan Denifl (IAM Cycling), anche lui fuggitivo di giornata, capace di mettere insieme 54 punti scollinando per primo sia al GPM di Montemaggiore (1a categoria) che a quello di Crai (2a categoria).

La classifica della Maglia Azzurra dopo tredici tappe:
maglia-azzurra.jpg

Cunego Maglia Azzurra dopo la 12a tappa


Giovedì 19 Maggio 2016

schermata-2016-05-19-alle-17-54-21.jpg

Classifica Scalatori invariata dopo la 12esima tappa da Noale a Bibione vinta da André Greipel in volata. Nella frazione odierna, totalmente pianeggiante, non era infatti previsto alcun GPM.

La classifica della Maglia Azzurra dopo dodici tappe:
azzurra.jpg

Cunego Maglia Azzurra dopo l'11a tappa


Mercoledì 18 Maggio 2016

schermata-2016-05-18-alle-17-04-57.jpg

C'è sempre Damiano Cunego (Nippo-Vini Fantini) al primo posto della classifica scalatori dopo l'11esima tappa da Modena ad Asolo. Nella frazione odierna c'era in programma un unico GPM posizionato al valico di Forcella Mostaccin, un quarta categoria i cui punti sono andati a Steven Kruijswijk (3 punti) del Team Lotto NL-Jumbo, Alejandro Valverde (2 punti) della Movistar ed Esteban Chaves (1 punto) della Orica-GreenEDGE. I primi 10 della classifica scalatori sono dunque gli stessi di ieri.

La classifica della Maglia Azzurra dopo undici tappe:
azzurra.jpg

Cunego Maglia Azzurra dopo la 10a tappa


Martedì 17 Maggio 2016

schermata-2016-05-17-alle-17-25-05.jpg

Damiano Cunego (Nippo-Vini Fantini) è riuscito a riportarsi al comando della classifica scalatori al termine della 10a tappa da Campi di Bisenzio a Sestola vinta da Giulio Ciccone. Il corridore veronese è andato in fuga anche oggi ed è riuscito a scollinare per primo al GPM di Pian del Falco (1a cat., 16,3 km al 5,2% PMed, 13,0% Pmax) vincendo una volata contro Giulio Ciccone e Stefano Pirazzi. Il giovane vincitore della tappa di oggi è salito in seconda posizione sorpassando il belga Tim Wellens (Team LottoNL-Jumbo).

La classifica della Maglia Azzurra dopo dieci tappe:
classifica-scalatori-dopo-10-tappe-giro-2016.jpeg

Wellens Maglia Azzurra dopo la 9a tappa


Domenica 15 Maggio 2016

Tim Wellens

Nessun cambiamento, ovviamente, nella classifica degli scalatori dopo la crono del Classico del Chianti, vinta da Primoz Roglic del Team LottoNL-Jumbo, priva di gpm. Resta tutto uguale a ieri con Tim Wellens in Maglia Azzurra.

La classifica della Maglia Azzurra dopo nove tappe:
Classifica scalatori Giro d'Italia 2016 dopo 9 tappe

Wellens Maglia Azzurra dopo l'8a tappa


Sabato 14 Maggio 2016
Tim Wellens in Maglia Azzurra dopo 8 tappe

Tim Wellens resta in Maglia Azzurra dopo l'ottava tappa da Foligno ad Arezzo vinta da Gianluca Brambilla dell'Etixx-Quick Step. Il vincitore di giornata, primo sul GPM di seconda categoria, è ora la terzo posto della classifica degli scalatori.

Queste le prime posizioni dopo otto tappe:
Classifica scalatori Maglia Azzurra dopo 8 tappe

Wellens Maglia Azzurra dopo la 7a tappa


Venerdì 13 Maggio 2016
gettyimages-530977646.jpg

Il belga Tim Wellens è il nuovo leader della classifica scalatori dopo la 7a tappa da Sulmona a Foligno. Il corridore della Lotto-Soudal, vincitore della tappa di ieri sul traguardo di Roccaraso, è riuscito oggi a scavalcare Damiano Cunego (Nippo-Vini Fantini) conquistando 4 punti al GPM de Le Svolte di Popoli (2a cat., 9,0 km al 5,5%, 10% max). Domani sarà dunque Wellens a partire in Maglia Azzurra da Foligno alla volta di Arezzo.

schermata-2016-05-13-alle-17-25-14.jpg

Cunego Maglia Azzurra dopo la 6a tappa


Giovedì 12 Maggio 2016

schermata-2016-05-12-alle-17-55-27.jpg

Damiano Cunego (Nippo-Vini Fantini) è ancora il leader della classifica scalatori anche dopo la 6a tappa da Ponte a Roccaraso. L'esperto veronese ha conquistato altri 4 punti transitando per quarto al GPM di Bocca della Selva (2a cat., 18,0 km al 5,6%, 10% max) anticipando il gruppo della Maglia Rosa. Il primo a transitare è stato invece il suo compagno di squadra Alessandro Bisolti - ora terzo in graduatoria - partito in fuga proprio per impedire ad altri corridori di avvicinarsi in classifica al suo capitano. Al secondo posto della classifica scalatori si è invece inserito Tim Wellens (Lotto-Soudal), vincitore della frazione odierna a Roccaraso (Aremogna).

schermata-2016-05-12-alle-18-12-49.jpg

Cunego Maglia Azzurra dopo la 5a tappa


Mercoledì 11 Maggio 2016

schermata-2016-05-11-alle-17-33-51.jpg

Damiano Cunego ha difeso il suo primato nella classifica scalatori conquistando altri 7 punti al GPM di Fortino, l'unico previsto nella 5a tappa da Praia a Mara a Benevento vinta dal tedesco André Greipel. Cunego ha quindi staccato Nicola Boem (Bardiani-CSF), rimasto fermo a quota 7. Al terzo posto è invece salito Julian Amezqueta (Wilier-Southeast) che prima di oggi era nono. A fine tappa Cunego ha confermato la sua intenzione di voler puntare a conquistare la classifica scalatori di questo Giro d'Italia.

schermata-2016-05-11-alle-18-00-01.jpg

Cunego Maglia Azzurra dopo la 4a tappa


Martedì 10 Maggio 2016

schermata-2016-05-10-alle-17-31-45.jpg

Damiano Cunego è la nuova Maglia Azzurra dopo la 4a tappa da Catanzaro a Praia a Mare. L'esperto corridore della Nippo-Vini Fantini, già vincitore del Giro d'Italia 2004, è riuscito a portarsi al comando della classifica scalatori transitando per primo al GPM di San Pietro (3a cat., 5,3km al 6,6% PMed e 11% PMax). Sempre a quota 7 punti - ma secondo in classifica in virtù dei piazzamenti complessivi ai GPM - Nicola Boem (Bardiani-CSF) che oggi è andato in fuga ed ha scollinato per primo al GPM di Bonifati (3a cat., 6,5km al 5,9% PMed e 9% PMax).

schermata-2016-05-10-alle-17-29-45.jpg

Tjallingii Maglia Azzurra dopo la 3a tappa


Domenica 8 Maggio 2016

schermata-2016-05-08-alle-17-25-15.jpg

L'olandese Maarten Tjallingii è il nuovo leader della classifica scalatori. Il corridore del Team Lotto NL-Jumbo è andato in fuga per il secondo giorno consecutivo, transitando per primo sul traguardo dell'unico GPM di quarta categoria della 3a tappa da Nijmegen a Arnhem. I tre punti conquistati oggi, sommati ai due di ieri, gli hanno permesso di scavalcare lo spagnolo Omar Fraile Matarranz (Team Dimension Data). Martedì sarà dunque Tjallingii a ripartire da Catanzaro indossando la Maglia Azzurra che ha già vestito per 4 tappe nel 2014.

Queste le prime posizioni della classifica scalatori dopo la terza tappa:
schermata-2016-05-08-alle-17-48-08.jpg

Fraile Maglia Azzurra dopo la 2a tappa


Sabato 7 Maggio 2016

gettyimages-488074510.jpg

Lo spagnolo Omar Fraile Matarranz è diventato il primo corridore a vestire la Maglia Azzurra del Giro d'Italia 2016. Lo spagnolo del Team Dimension Data è andato in fuga nella seconda tappa da Arnhem a Nimega ed è riuscito a transitare per primo al GPM di Berg en Dal (4a categoria, 1,1 km al 6,7%, 12% max) vincendo la volata con Maarten Tjallingii (LNL) e Giacomo Berlato (NIP). Fraile in carriera è già riuscito a vincere la classifica scalatori della Vuelta di Spagna 2015.

Queste le prime posizioni della classifica scalatori dopo la seconda tappa:

schermata-2016-05-07-alle-17-46-02.jpg

  • shares
  • Mail