Basket, Eurolega Final Four 2016 | Fenerbahce e Cska Mosca in finale

fenerbahce-eurolega-final-four-2016.jpg

Basket, Eurolega Final Four 2016. Il Fenerbahce e il Cska Mosca conquistano la finale.

Il Cska ha avuto la meglio nel derby russo del il Lokomotiv Kuban 88-81 (23-12; 24-25; 21-22; 20-22). I moscoviti tornano in finale dopo quattro anni. Vittoria ben più difficile del previsto per il Fenerbahce di Datome. I turchi si impongono solo al supplementare 88-77 (23-15; 18-25; 14-17; 17-15; 16-5) contro il Laboral Vitoria, crollato fisicamente all'overtime dopo essere stato in vantaggio per l'intera quarta frazione e a +2 poco prima della sirena nei tempi regolamentari. Scampato il pericolo, alla Mercedes Arena di Berlino interamente colorata di gialloblu è esplosa la festa che proseguirà per l'intera nottata.

Domenica 15 maggio, la finale alle 20. Sarà l'epilogo più giusto tra le due squadre assolutamente migliori per rendimento dall'inizio dell'Eurolega. Per il Fener sarà la prima volta.

Basket, Final Four Eurolega 2016 | Le semifinali

Basket. Eurolega. Final Four 2016. Oggi le due semifinali. Si comincia alle 18 con Cska Mosca –Lokomotiv Kuban. A seguire, alle 20, il confronto tra Fenerbahce e Laboral Vitoria decreterà la seconda finalista della kermesse di Berlino.

Il derby russo tra Cska e Kuban è il classico confronto tra una squadra esperta e titolata, quella moscovita, e un’altra che, per la prima volta, si ritrova tra le migliori quattro compagini d’Europa. Sulla carta, il Cska è il logico favorito per la qualificazione in finale. Forte di un cammino senza intoppi di rilievo, la compagine di Itoudis può schierare fuoriclasse del calibro di Teodosic e De Colo, quest’ultimo MVP della competizione.

Toccherà a loro guidare i compagni per provare a riscattare la sconfitta in extremis subita dall’Olympiakos nella semifinale della scorsa edizione della Final Four. Attenzione però al Kuban che può giocarsi le sue chance e continuare a stupire con Delaney, Randolph e la migliore difesa della competizione.

eurolega-final-four-2016-teodosic.jpg

Il Fenerbahce di Datome e Obradovic vuole entrare nella storia. Mai, finora, un club turco ha vinto l’Eurolega. Le possibilità che il tabù possa essere infranto quest’anno sono elevate. In effetti, con gente in squadra del calibro di Bogdanovic, Vesely, Sloukas, oltre al capitano azzurro, nessun traguardo è precluso ai gialloblu.

Il Fener è stato indubbiamente la migliore squadra delle precedenti tre fasi della competizione con uno score di 22 vittorie e 5 sconfitte, alcune delle quali arrivate a risultato acquisito. Proverà a fermarne l’incidere il Laboral Vitoria. I baschi, alla stregua del Kuban, sono l’altra grande sorpresa di questa Eurolega. Allenato da un coach esperto come Perasovic e con Bourissis a guidare il quintetto, il Laboral è chiamato a un’autentica impresa in un’Arena quasi interamente colorata di gialloblu. Gran parte dei tagliandi, infatti, sono stati acquistati dai tifosi turchi. Anche per questo, il Fener non può davvero sbagliare.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail