Giro d'Italia 2016: Giulio Ciccone ha vinto la 10a tappa. Jungels nuova Maglia Rosa

La diretta della 10a tappa del Giro d'Italia 2016 da Campi di Bisenzio a Sestola. Cronaca in tempo reale

17:55 - Qui tutte le classifiche aggiornate dopo la 10a tappa:

Classifica Generale della Maglia Rosa
Classifica a Punti della Maglia Rossa
Classifica Scalatori della Maglia Azzurra
Classifica Giovani della Maglia Bianca

17:10 - Questo l'ordine d'arrivo:

schermata-2016-05-17-alle-17-10-02.jpg

  • 17:07

    Arriva la conferma: Bob Jungels nuovo leader della classifica generale con 26" di vantaggio su Amador. Nel finale Valverde ha guadagnato 4" su Nibali.

  • 17:05

    Amador è arrivato al traguardo scortato da Giovanni Visconti, ma ha subito il ritorno dei big della corsa. Probabilmente la Maglia Rosa passerà sulle spalle di Bob Jungles (Etixx-Quick Step), compagno di squadra di Gianluca Brambilla.

  • 17:03

    Splendida vittoria di tappa per Giulio Ciccone! Straordinaria la tappa del 21enne della Bardiani, corridore esordiente tra i professionisti!

  • 17:01

    Ancora 500 metri per Giulio Ciccone!

  • 17:00

    Ultimo km per Ciccone!

  • 16:59

    Ha alzato bandiera bianca Gianluca Brambilla! Evidentemente la Etixx-Quick Step ha deciso ci sacrificarlo per agevolare Bob Jungels.

  • 16:58

    2km al traguardo per Ciccone.

  • 16:57

    Gruppo Maglia Rosa condotto sempre da Gianluca Brambilla. In questo momento Amador ha solo 50" di vantaggio su Brambilla ed è quindi la Maglia Rosa virtuale!

  • 16:55

    Rovny adesso è segnalato a 33" da Ciccone! Sta prendendo il largo il giovane esordiente della Bardiani! Ancora 3km di salita da affrontare.

  • 16:55

    Alle spalle di Brambilla c'è Bob Jungels, suo compagno di squadra che ha solo 1" di ritardo in classifica generale.

  • 16:53

    Il costaricano Andrey Amador (Movistar) continua a rilanciare la sua azione. Gianluca Brambilla si è messo a tirare in prima persona il gruppo principale per cercare di difendere la sua Maglia Rosa.

  • 16:51

    5km al traguardo per Ciccone che ha 12" di vantaggio su Rovny.

  • 16:51

    All'inseguimento di Ciccone c'è Ivan Rovny (TIN) che ha fatto la differenza in discesa. Alle spalle del russo Cunego, Atapuma, Visconti e Brown.

  • 16:49

    Amador (Movistar) precede il gruppo della Maglia Rosa con un vantaggio di circa 30". Potrebbe diventare la nuova Maglia Rosa.

  • 16:47

    Iniziata la salita di Sestola (3a cat., 7,4 km al 5,0% PMed, 8,0% Pmax). per Ciccone.

  • 16:47

    Brambilla è riuscito a rientrare sugli altri big.

  • 16:46

    Ancora un km di discesa per Ciccone.

  • 16:45

    Segnalata una caduta di Stefano Pirazzi che poco dopo è riuscito a ripartire.

  • 16:44

    Gianluca Brambilla, attuale Maglia Rosa, si sta riportando sugli altri big affrontando con grande determinazione questa discesa.

  • 16:43

    Andrey Amador (Movistar), terzo in classifica generale, sta cercando di staccare gli altri big in discesa.

  • 16:42

    Giulio Ciccone si sta prendendo dei rischi in discesa per iniziare la salita finale con un vantaggio da gestire. Ricordiamo che il gruppo dei big è a 2'29" dall'attuale leader della corsa.

  • 16:41

    Clamoroso rischio in discesa! Pirazzi ha sbagliato traiettoria e si è appoggiato a Cunego. Per fortuna i due non sono caduti, ma hanno perso la ruota di Ciccone.

  • 16:39

    15km al traguardo. Cunego, Pirazzi e Ciccone stanno affrontando la discesa di 8,4km che precedere la salita finale di Sestola (3a cat., 7,4 km al 5,0% PMed, 8,0% Pmax).

  • 16:37

    Grande scatto di Cunego! Primo al GPM l'esperto veronese. Secondo Ciccone e terzo Pirazzi. Cunego è nuovamente al comando della classifica scalatori.

  • 16:35

    Duello tra Cunego e Pirazzi per il GPM. A ruota Ciccone. I due della Bardiani vogliono "fare fuori" Cunego.

  • 16:33

    Intanto Gianluca Brambilla (Maglia Rosa) si è staccato dal gruppo dei big.

  • 16:33

    Cunego, Ciccone e Pirazzi hanno staccato Preidler e Atapuma.

  • 16:31

    Preidler è stato ripreso da Atapuma, Cunego, Pirazzi e Ciccone. Ci sarà grande lotta per i punti del GPM.

  • 16:30

    Atapuma, Cunego, Pirazzi e Ciccone sono i 4 corridori contraccanti. Hanno 13" di ritardo da Preidler.

  • 16:28

    A tirare il gruppo della Maglia Rosa non c'è più la Etixx-Quick Step, ma la Astana di Nibali. Gianluca Brambilla e Bob Jungels si trovano comunque nelle posizioni di testa.

  • 16:27

    Ciccone e Pirazzi dettano l'andatura nel gruppo dei contraccanti.

  • 16:26

    Intanto Tom Dumoulin si sta staccando dal gruppo della Maglia Rosa; oggi rischia seriamente di uscire fuori classifica.

  • 16:25

    Il gruppetto dei contrattaccanti è diventato più numeroso. Questa la composizione: Guillaume Bonnafond (ALM), Darwin Atapuma Hurtado (BMC), Giovanni Visconti (MOV), Nathan Brown (CAN), Egor Silin (KAT), Ivan Rovny (TIN), Giulio Ciccone (BAR), Stefano Pirazzi (BAR) e Damiano Cunego (NIP).

  • 16:24

    20km al traguardo per Preidler. Al GPM mancano 3km, i più duri di questa salita.

  • 16:21

    Nathan Brown (CAN), Stefano Pirazzi (BAR) e Giulio Ciccone (BAR) si sono riportati su Guillaume Bonnafond (ALM), Darwin Atapuma Hurtado (BMC) e Damiano Cunego (NIP). Ora c'è dunque un sestetto ad inseguire Georg Preidler (GIA). I 6 hanno 26 di ritardo dal leader, mentre il gruppo è a 3'54" dall'autriaco.

  • 16:18

    Guillaume Bonnafond (ALM), Darwin Atapuma Hurtado (BMC) e Damiano Cunego (NIP) continuano ad inseguire Georg Preidler (GIA).

  • 16:16

    25km al traguardo e 8km al GPM di Pian del Falco per Georg Preidler.

  • 16:15

    Ci sono molti scatti dalla testa del gruppo.

  • 16:13

    Ricapitoliamo: Georg Preidler (GIA) guida la corsa; a 24" ci sono Guillaume Bonnafond (ALM), Darwin Atapuma Hurtado (BMC) e Damiano Cunego (NIP); a 3'51" il gruppo della Maglia Rosa. Tra i contrattaccanti e il gruppo principale ci sono, sparpagliati, gli altri 8 fuggitivi.

  • 16:11

    Damiano Cunego ha raggiungo Bonnafond.

  • 16:09

    Darwin Atapuma Hurtado (BMC) ha staccato Guillaume Bonnafond (ALM) ed ha rilanciato la sua azione. Il colombiano è dunque il primo inseguitore di Georg Preidler (GIA). Il gruppo della Maglia rosa è a 3'15" dalla testa della corsa.

  • 16:05

    Alexander Foliforov (Gazprom-Rusvelo) è scattato dalla testa del gruppo lanciandosi all'inseguimento dei fuggitivi.

  • 16:03

    Anche per il gruppo della Maglia Rosa è iniziata la salita. C'è la Lampre-Merida a guidare il gruppo.

  • 15:59

    Iniziata la salita di Pian del Falco (1a cat., 16,3 km al 5,2% PMed, 13,0% Pmax) per i fuggitivi. Davanti a tutti c'è sempre Georg Preidler (GIA). A 16" dall'austriaco ci sono Guillaume Bonnafond (ALM) e Darwin Atapuma Hurtado (BMC). Poco più indietro gli altri fuggitivi di giornata.

  • 15:58

    Nicola Boem è stato appena ripreso dal gruppo della Maglia Rosa.

  • 15:53

    Georg Preidler (GIA) ha allungato sugli altri fuggitivi. Guillaume Bonnafond (ALM) e Darwin Atapuma Hurtado (BMC) sono i primi inseguitori.

  • 15:52

    40km al traguardo. Tra circa 8km inizierà la salita di Pian del Falco (1a cat., 16,3 km al 5,2% PMed, 13,0% Pmax) per i fuggitivi.

  • 15:46

    42km al traguardo. 4'32" per i battistrada.

  • 15:37

    49km al traguardo: 4'25" per i battistrada. Nicola Boem (BAR) intanto ha perso nuovamente contatto lasciando da soli Ciccone e Pirazzi.

  • 15:32

    51km al traguardo. 4'46" per i battistrada.

  • 15:28

    Un po' in affanno Nicola Boem (Bardiani-CSF) che sta faticando per restare in scia degli altri fuggitivi.

  • 15:23

    55km al traguardo: 5'12" per i battistrada. Pirazzi sempre Maglia Rosa virtuale nonostante il lavoro della Etixx-Quick Step.

  • 15:16

    Ecco i fuggitivi in fila indiana. A trainare tutti ci sono Ciccone e Boem. 58 i km al traguardo; 5'10" di vantaggio sul gruppo della Maglia Rosa.

  • 15:14

    La Etixx-Quick Step ha alzato il ritmo in testa al gruppo della Maglia Rosa per difendere la leadership di Brambilla. Stando all'ultimo rilevamento il vantaggio dei battistrada è sceso a 4'43".

  • 15:13

    Secondo quanto filtra sarebbe stato un virus gastrointestinale a costringere Mikel Landa (SKY) al ritiro.

  • 15:09

    Stefano Pirazzi (Bardiani-CSF) è il corridore meglio piazzato in classifica generale tra i 13 battistrada. Il suo ritardo in classifica generale da Gianluca Brambilla (Etixx-Quick Step) è di 4'08". In questo momento, in virtù del vantaggio di 5'17", il corridore laziale è la Maglia Rosa virtuale. Pirazzi in questa fuga può contare sull'aiuto dei compagni di squadra Ciccone e Boem.

  • 15:04

    Questa la composizione del gruppo di testa: Guillaume Bonnafond (ALM), Darwin Atapuma Hurtado (BMC), Przemyslaw Niemiec (LAM), Giovanni Visconti (MOV), Nathan Brown (CAN), Egor Silin (KAT), Georg Preidler (GIA), Ivan Rovny (TIN), Nicola Boem (BAR), Giulio Ciccone (BAR), Stefano Pirazzi (BAR) e Damiano Cunego (NIP).

  • 15:01

    70km al traguardo. In fuga c'è un gruppo di 13 corridori, tra i quali Pirazzi, Boem, Ciccone, Visconti e Cunego. Il loro vantaggio sul gruppo della Maglia Rosa è di circa 6 minuti.

  • 14:50

    Oggi il Giro d'Italia ha perso uno dei protagonisti più attesi. Lo spagnolo Mikel Landa (Sky) si è infatti ritirato dalla corsa dopo la salita de Il Passo della Collina (3a cat., 12,7 km al 5,3% PMed, 8% Pmax), primo GPM in programma oggi. Secondo quanto è trapelato, lo spagnolo non stava bene ed era reduce da una nottataccia.

14:45 - A breve il primo aggiornamento sulla tappa di oggi.

Giro d'Italia 2016 | 10a tappa | Campi di Bisenzio - Sestola

All'indomani della seconda giornata di riposo il Giro d'Italia 2016 ripartirà con una tappa impegnativa. Il gruppo scatterà alle ore 11:10 da Campi di Bisenzio, comune vicino Firenze, ed arriverà - dopo 219km di corsa - a Sestola, località dell'appennino tosco-emiliano sita in provincia di Modena. Nella giornata di oggi ci sono in programma 4 GPM, due dei quali nella parte finale del percorso. Tutti gli occhi saranno ovviamente puntati su Gianluca Brambilla (Etixx-QuickStep) chiamato a difendere la Maglia Rosa conquistata sabato scorso ad Arezzo dopo aver sbaragliato la concorrenza sullo sterrato. Alle sue spalle in classifica generale c'è il compagno di squadra Bob Jungels che in questo momento ha un solo secondo di ritardo.

Questa tappa dovrebbe aiutare a capire qualcosa in più sulle reali condizioni degli uomini di classifica. Vincenzo Nibali (Astana) è sempre "lì vicino", quinto a 53" da Brambilla, ma la scorsa settimana ha accusato un momento di crisi sulla salita finale di Roccaraso proprio quando ha cercato di attaccare a 4km dal traguardo. Se le condizioni dello squalo dello stretto destano curiosità, lo stesso discorso vale anche per Alejandro Valverde (Movistar), atteso protagonista di questa edizione.

Dal punto di vista altimetrico la tappa sembra perfetta per lo spagnolo, che però potrebbe decidere di gestire le energie preferendo accontentarsi di un piazzamento considerando anche le prossime giornate di corsa. Alla lista dei favoriti per la vittoria del Giro non possiamo che aggiungere anche Mikel Landa (Sky), Rigoberto Uran (Cannondale) e Rafal Majka (Tinkoff), ma anche due potenziali outsider come Esteban Chaves (Orica GreenEDGE) e Domenico Pozzovivo (Ag2r La Mondiale).

Ovviamente la tappa di oggi potrebbe farci vivere un doppio finale; il primo per la vittoria sul traguardo di Sestola ed il secondo per la classifica generale. Sicuramente la tappa verrà animata da una fuga, nella quale cercheranno di inserirsi i corridori in lotta per la classifica scalatori come l'attuale detentore Tim Wellens (Lotto Soudal), senza dimenticare gli italiani Damiano Cunego (Nippo-Vini Fantini) e Stefano Pirazzi (Bardiani CSF). Anche Alessandro De Marchi (BMC) è uno che potrebbe essere interessato ad entrare in una fuga dal lontano.

Gli uomini in lotta per la classifica scalatori inizieranno a darsi battaglia fin dai primi chilometri in vista de il Passo della Collina (3a cat., 12,7 km al 5,3% PMed, 8% Pmax) e di Pietracolora (3a cat., 8,7 km al 6,1% PMed, 11% Pmax). Al km 186 inizierà invece la lunga salita di Pian del Falco (1a cat., 16,3 km al 5,2% PMed, 13,0% Pmax) sulla quale, nel tratto finale, sicuramente si infiammerà la lotta. Dopo aver scollinato i corridori dovranno affrontare una discesa molto tecnica fino a 7,4km dal traguardo, dove la strada tornerà a salire verso Sestola (3a cat., 7,4 km al 5,0% PMed, 8,0% Pmax).

La nostra cronaca in diretta inizierà alle ore 14:45.

Giro d’Italia 2016 | 10a tappa: altimetria, mappa e salite

  • shares
  • Mail