Roland Garros 2016 | Federer è a Parigi ma la sua presenza nel torneo è in dubbio

Roland Garros 2016. I big del tennis stanno arrivando a Parigi dove da domenica prossima prenderà il via una nuova edizione dello Slam su terra battuta.

Federer è arrivato oggi con tanti dubbi e poche certezze al seguito. Tutto è cominciato due settimane fa con la notizia del ritiro dal Masters di Madrid per un infortunio alla schiena. Roger ha stretto i denti e partecipato agli Internazionali d'Italia, superando anche un turno con Zverev. Agli ottavi, nella sconfitta con Thiem, tutti i suoi limiti di condizione sono emersi palesemente e Federer, in conferenza stampa, non ha potuto far altro che confermare che la sua partecipazione all'imminente Roland Garros è tutt'altro che certa.

Proprio per questo l'elvetico si è recato a Parigi uno o due giorni in anticipo rispetto alla tabella di marcia. Da oggi a venerdì, Roger si allenerà con il coach Ljuibicic e il suo staff per verificare la tenuta della schiena e quindi sciogliere definitivamente le riserve. Al momento - anche se non possiamo sbilanciarci eccessivamente - le possibilità che Federer possa esserci sono inferiori rispetto allo scenario opposto.

federer-roland-garros-2016.jpg

Tanti i fattori in gioco. Su tutti, il fatto che a Parigi si gioca 3 su 5 e in condizioni atmosferiche che non si preannunciano ideali con tempo nuvoloso e clima fresco. Al contempo però se l'infortunio - come sembra - non è di quelli totalmente invalidanti, Federer potrebbe provare a forzare agevolato anche dal fatto che, almeno nella prima settimana, come spesso accade alle teste di serie più accreditate negli Slam, il tabellone non dovrebbe riservare impegni eccessivamente gravosi.

Non resta dunque che attendere. L'ufficialità della presenza o meno di Federer arriverà entro venerdì, giorno del sorteggio dei tabelloni di entrambi i tornei.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail