Giro del Delfinato 2016: Contador vince il prologo ed è subito leader

Diego Rosa, nono, è il miglior italiano.

Alberto Contador vince il cronoprologo del Giro del Delfinato 2016

Gli uomini di classifica subito protagonisti al Giro del Delfinato 2016, ancor prima di cominciare, praticamente, abbiamo una classifica generale che potrebbe benissimo essere estremamente simile a quella finale. Gli organizzatori, infatti, hanno deciso di cominciare con un cronoprologo molto particolare, breve, ma in salita e dunque adatto agli scalatori e si è visto. A Les Gets oggi i corridori hanno cominciato con una cronometro individuale di soli 4 km, giusto per scaldare i motori, ma 3,9 km, quindi quasi tutto il percorso, è stato in salita, con una pendenza media del 9,7% e punte del 15%. A imporsi è stato uno dei favoriti, Alberto Contador, che ha concluso la sua prova in soli 11’ 36”, ma ha commentato:

“Il primo obiettivo non è la classifica generale qui al Delfinato, ma la preparazione per il Tour, sia per me sia per tutta la mia squadra”

E Contador non è l’unico a fare questo tipo di discorso al Criterium du Dauphiné, dove si sono presentati quasi tutti i principali aspiranti alla Maglia Gialla di luglio, quella del Tour de France, perché questa corsa è considerata un ottimo banco di prova, viste le numerose salite. Al via ci sono anche alcuni grandi velocisti, ma per loro le possibilità di mettersi in mostra saranno veramente poche, anche se già domani ne avranno una.

Tornando al cronoprologo di oggi a Les Gets, dietro Alberto Contador troviamo due dei suoi principali rivali per la Maglia Gialla: Richie Porte della BMC che ha impiegato solo 5” in più, e Chris Froome, che ha deciso di partire tra i primi a causa delle condizioni meteorologiche che stamattina non promettevano nulla di buono, e alla fine ha chiuso al terzo posto dopo essere stato a lungo al comando, ma il suo tempo finale è stato di 13” superiore a quello di Alberto Contador che, invece, è partito tra gli ultimi.

Il migliore degli italiani oggi è stato Diego Rosa dell’Astana, che è entrato in top-ten con il nono tempo utile, tardando 37” rispetto al Pistolero. Il suo capitano Fabio Aru ha invece chiuso oltre la trentesima posizione.

Queste le prime dieci posizioni della classifica del cronoprologo che coincidono, ovviamente, con quelle della classifica generale:
1) Alberto Contador (Tinkoff9 11’ 36”
2) Richie Porte (BMC) +6”
3) Chris Froome (Team Sky) +13”
4) Daniel Martin (Etixx-Quick Step) +21”
5) Julian Alaphilippe (Etixx-Quick Step) +24”
6) Wouter Poels (Team Sky) +25”
7) Romain Bardet (AG2R La Mondiale) +29”
8) Adam Yates (Orica GreenEdge) +31”
9) Diego Rosa (Astana) +37”
10) Jesús Herrada Lopez (Movistar) +39”

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail