Rio 2016 | Tennis | Nadal potrebbe disputare solo il doppio alle Olimpiadi

Nadal è ancora in dubbio per le Olimpaidi di Rio 2016 e rischia di aggiungersi ai tanti colleghi (12 dei primi 20 del ranking) che hanno già rinunciato alla trasferta brasiliana.

Il recupero dall'infortunio al tendine del polso subito al Roland Garros prosegue ma i miglioramenti non sembrano tali da permettere a Rafa di competere al meglio. L'ulteriore riprova si è avuta negli ultimi giorni. Nadal si sta allenando sui campi della sua Academy a Palma di Mallorca con Murray ma ancora non riesce a forzare nel caricamento dei colpi, stessa situazione delle scorse settimane e inevitabile in infortuni del genere per un tennista.

Nadal sta provando ad accelerare la ripresa perché non vuole assolutamente mancare alle Olimpiadi e rivivere i giorni tristi di quattro anni fa quando il ginocchio scricchiolante lo estromise da Londra 2012, negandogli, oltre al torneo olimpico sui campi di Wimbledon anche il ruolo di portabandiera della rappresentativa spagnola, stesso onore accordatogli per i Giochi brasiliani.

Proprio la volontà di esserci a tutti i costi potrebbe far cambiari i piani a Rafa. Non è da escludere infatti l'ipotesi che il maiorchino possa rinunciare al torneo singolare per puntare a conquistare una medaglia nel doppio, specialità nella quale è iscritto sia nel tabellone maschile in coppia con Marc Lopez che in quello del misto con la connazionale Garbine Muguruza.

Sembra certo, tuttavia, almeno che Nadal vada a Rio de Janeiro. La conferma arriva dalle dichiarazioni dell'amico David Ferrer riprese da tennisworlditalia.

Partiremo insieme per Rio domenica prossima. Non è mai facile tornare dopo un infortunio. Vedremo come si sente

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail