NBA 2012-2013: come vederla in streaming legalmente

New York Knicks v Brooklyn Nets preseason 2012-20123

Per chi non vuole abbonarsi a Sky, unico modo finora di vedere le partite NBA in tv in Italia, c'è lo streaming ufficiale: l'NBA Game Time.

L'abbonamento, International League Pass, costa 219,99 dollari, da versare in una sola soluzione o in cinque rate mensili da 44 dollari. Stupisce che lo sconto per chi decide di pagare tutto subito sia di un solo centesimo! Il pass vale per regular season, playoff e finali. Al momento dell'iscrizione un asterisco avverte che in "alcuni mercati" certe partite potranno essere criptate, ma non si specifica quali siano.

Il pass vale solo per alcuni Paesi, tra cui l'Italia, ma non funziona negli USA. L'iscrizione dà diritto al collegamento a NBA Game Time, il portale video della NBA.

Si può anche scegliere di abbonarsi alle sole partite della propria squadra del cuore, al prezzo stagionale di 89,99 dollari.

Acquistando un League Pass si potranno guardare le partite da pc, tablet e cellulari Android e da tutti i dispositivi Apple. Interessante la possibilità di vedere contemporaneamente quattro partite e fondamentale quella di andare a pescare match dall'archivio on demand.

L'International League Pass è disponibile in prova gratuita fino al 7 novembre, ma fate attenzione! Al momento dell'iscrizione vi saranno richiesti i dati della carta di credito e se entro il 7 novembre (perché insoddisfatti o disinteressati) non annullerete l'iscrizione, sarete abbonati d'ufficio e vi saranno addebitati i 220 dollari per l'intera stagione!

Ad un prezzo molto più basso (5,99 dollari al mese) è possibile abbonarsi a NBA TV Live, dove sono trasmessi a ciclo continuo programmi di approfondimento e dovrebbero (ma non ci metterei la mano sul fuoco) essere visibili alcune partite.

Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail