Gennaro Gattuso torna ad allenare il Pisa

Gattuso si era dimesso il 31 luglio per problemi con la società che ora passa a un fondo arabo.

Questa mattina, venerdì 2 settembre 2016, il Pisa ha twittato parecchio, ma il primo tweet aveva una particolarità: la foto di Gennaro Gattuso con l’annuncio dell’allenamento a porte a aperte oggi pomeriggio alle 17:30 all’Arena Garibaldi. La società toscana ha dunque ufficializzato il ritorno in panchina dell’allenatore che si era dimesso il 31 luglio scorso dopo essere stato l’artefice della promozione della squadra dalla Lega Pro alla Serie B. Ringhio, che era in rotta con la società già da giugno, aveva presentato le sue irrevocabili dimissioni sostenendo che non fosse più possibile lavorare con una società che “tirava a campare” e che non offriva alcuna prospettiva.

I guai del club toscano sono continuati anche con l’inizio della nuova stagione, anzi, sono anche peggiorati, visto che i giocatori hanno presentato una diffida contro la Società a causa delle violazioni dei doveri contrattuali scaturenti dall’Accordo Collettivo. Per questi motivi la squadra non ha potuto nemmeno esordire in campionato e la partita con la Ternana è stata rinviata. E proprio oggi, in un tweet successivo a quello con la foto di Gattuso (che poi è stata messa anche nella copertina dell’account Twitter del Pisa), è stato anche annunciato che Ternana-Pisa sarà recuperata mercoledì 7 settembre alle ore 20:30.

Il motivo della svolta è da individuare nel fatto che è stato raggiunto l’accordo per la cessione della società a un fondo arabo e la prima decisione ufficiale è stata proprio quella di affidare nuovamente la squadra a Gennaro Gattuso. L’ex centrocampista del Milan è intervenuto telefonicamente ieri sera in una trasmissione di una tv locale per annunciare l’allenamento a porte aperte di oggi e ha detto:

“Ci vediamo domani per l'allenamento allo stadio. Sarà dura, ma non mi spavento”

E questa mattina è arrivato il tweet che di fatto ufficializza il ritorno di Gattuso.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail