Us Open 2016 | Nadal e Djokovic agli ottavi | Risultati 2 settembre

nadal-kuznetsov-us-open-2016.jpg

Us Open 2016. Risultati delle partite di terzo turno maschili disputate venerdì 2 settembre

Le partite della notte Rafa Nadal approda agli ottavi. Sconfitto Kuznetsov 6-1; 6-4; 6-2 in due ore di gioco. C'è stata partita solo nel secondo set con l'iberico che, per due volte, ha dilapidato un break di vantaggio. Sul 4-4, l'allungo decisivo per Rafa, il cui assolo è proseguito nella terza frazione vinta con cinque game consecutivi dall'1-1. Domenica, negli ottavi, Nadal sfiderà Lucas Pouille che si è imposto su Bautista Agut, in rimonta, 6-1 al quinto.

Sarà Kyle Edmund, l'avversario di Djokovic agli ottavi. Il giovane britannico, dopo Gasquet, elimina un'altra testa di serie, John Isner in quattro set.

djokovic-youzhny-us-open-2016.jpg

23.00: Novak Djokovic agli ottavi grazie al ritiro di Youzhny avvenuto sul 4-2 del primo set per un infortunio muscolare alla gamba destra. Prima settimana di torneo decisamente soft per il numero uno del mondo che ha disputato solo una partita per intero, quella vinta all'esordio con Janowicz. Prima del ritiro di Youzhny, Nole aveva approfittato del forfait anticipato di Vesely, fermato da un problema all'avambraccio.

21.35: Jack Sock elimina Cilic in tre set, 6-4; 6-3; 6-3 e conquista la prima qualificazione in carriera agli ottavi dello Us Open. Prestazione superlativa del tennista americano che non ha concesso alcuna palla break nei suoi turni di servizio. Deludente eliminazione per Cilic mai in grado di impensierire l'avversario, davvero in giornata di grazia. Per il croato, prevedibile una discesa nel ranking per la mancata conferma della semifinale del 2015.

20.00: JW Tsonga è il primo qualificato agli ottavi di finale. Eliminato Anderson in tre set 6-3; 6-4; 7-6. Prestazione convincente del francese che conquista i primi due set con un break per parziale (3-2; 1-1) e fatica solo nel terzo per merito di Anderson. Il sudafricano alza il livello del proprio tennis, fallisce un set point in risposta, ai vantaggi, sul 4-5, nel decimo game durato dieci minuti e capitola al tie break 7-4. Per Anderson una sconfitta che avrà conseguenze anche nel ranking. Nella scorsa edizione dello Us Open, il sudafricano era arrivato fino ai quarti di finale.

tsonga-us-open-2016.jpg

Us Open 2016 | Risultati del 2 settembre

Djokovic b. Youzhny 4-2 ritiro
Nadal b. Kuznetsov 6-1 6-4 6-2
Sock b. Cilic 6-4; 6-3; 6-3
Tsonga b. Anderson 6-3; 6-4; 7-6(4)

Monfils b. Almagro 6-4; 6-2; 6-4
Pouille b. Bautista 3-6 7-5 2-6 7-5 6-1
Edmund b. Isner 6-4 3-6 6-2 7-6(5)
Baghdatis b. Harrison 6-3; 7-6; 1-6; 6-1

Ottavi: Djokovic-Edmund; Tsonga-Sock; Nadal-Pouille; Monfils-Baghdatis

Us Open 2016 | Programma uomini 2 settembre

Us Open 2016. Oggi, venerdì 2 settembre, comincia il terzo turno del torneo maschile con 8 match della parte alta del tabellone.

In serata, alle 21 circa, Novak Djokovic affronta Mikhail Youzhny sul Centrale. Il serbo si presenta alla sfida odierna con un giorno in più di riposo grazie al forfait anticipato di Vesely che gli ha consentito di saltare il secondo turno. Youzhny è reduce da due convincenti vittorie con Klizan e Pella. Che storia quella del russo che ha rinunciato al ritiro al termine della scorsa stagione per rimettersi in gioco e tornare a buoni livelli sul circuito come dimostra l'attuale 62esima posizione nel ranking. Nonostante le condizioni non proprio ottimali di Djokovic, ancora sofferente al polso, la qualificazione non dovrebbe sfuggire al numero uno del mondo che, nell'eventuale ottavo di finale, avrebbe Isner o Edmund, impegnati nel match della sessione serale sul Louis Armstrong.

nadal-us-open-2016-terzo-turno.jpg

Sfida serale (l'1 di notte italiana) per Rafa Nadal contro Andrey Kuznetsov, avversario già incrociato e sconfitta in questa stagione a Doha e al Masters Madrid. E' stato un inizio di Us Open incoraggiante per l'iberico che ha faticato pochissimo per imporsi su Istomin e Seppi. Quello odierno è un discreto test per Rafa in vista della fase decisiva del torneo che dovrebbe cominciare già con il possibile ottavo con il connazionale Bautista o Pouille.

Nel resto del programma odierno spiccano i match Tsonga-Anderson (alle 17 sul Grandstand) e Cilic-Sock sull'Armstrong, incrociati nel possibile ottavo. Attenzione al croato, sempre a suo agio sul cemento di Flushing Meadows che l'ha visto trionfare nel 2014 e raggiungere la semifinale nella scorsa edizione. Nella porzione di tabellone lasciata sguarnita da Raonic, eliminato da Harrison, quest'ultimo è atteso da Baghdatis. Il qualificato trova al prossimo turno Monfils o Almagro.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail