Rassegna stampa mercoledì 7 settembre 2016: prime pagine Gazzetta, Corriere e Tuttosport

La rassegna delle prime pagine dei quotidiani sportivi del 7 settembre 2016

La Gazzetta dello Sport di oggi, 7 settembre 2016, apre con un dossier dedicato agli stipendi dei calciatori di Serie A. “Stra-Pagati?” è il titolo che fa riferimento ad 1 miliardo circa di euro per 500 giocatori, i paperoni sono Higuain, De Rossi e Icardi. Di spalla a sinistra: “Arrivati i soldi, il Milan cinese li spenderà così”, ieri la cordata che sta acquistando il club rossonero ha versato la seconda tranche da 85 milioni. Più in basso, il punto esclamativo su Calciopoli: “Bocciata la richiesta Juve. No del Tar al risarcimento”. Dal versante opposto: “Paralimpiadi da non perdere con tanta Italia”.

Il Corriere dello Sport apre con un’intervista esclusiva: “Torna Mancini”, l’ex tecnico nerazzurro si dice dispiaciuto l’addio, lancia la Juve verso il sesto scudetto e si dice dispiaciuto per non aver mai allenato Totti. Di spalla: “Milan, ecco l’oro cinese, 350 milioni in tre anni”, ieri il gruppo Sino-Europe Sports ha versato nelle casse di Fininvest 85 milioni di euro. In taglio basso, l’inchiesta del Corsport: “Quando il football si racconta sui social”. Azzurri OK: “Di Francesco lancia l’Under, Europei vicini”.

Tuttosport apre con la Juve del futuro: “Un Dybala tira l’altro”, la dirigenza bianconera rinnova altri contratti e pensa all’acquisto di nuovi talenti. In taglio alto, l’ultima sentenza relativa a Calciopoli: “Il Tar ha deciso di non decidere”. E ancora: “Milan, 85 milioni e ciao Berlusconi”, il futuro del club rossonero appare ora più roseo. In taglio basso: “Il Toro torna in campo: lo guida Hart!”. Infine, l’ira di Jovetic contro l’Inter per l’esclusione dall’Europa League, e i gol di Di Francesco che trascinano l’Italia Under 21.

  • shares
  • Mail