Us Open 2016 | S. Williams in semifinale con la Pliskova

Serena-Williams

Us Open 2016. Serena Williams elimina la Halep 6-2; 4-6 6-3 e approda in semifinale con Karolina Pliskova vincitrice sulla Konjuh con un doppio 6-2

S.Williams- Halep: Primo set in controllo per la numero uno del mondo che si impone 6-2 con tre break in suo favore. Troppo contratta in avvio, la Halep entra nel match nel secondo parziale. Sette i break point salvati da Simona in un tiratissimo secondo game da 17 punti. Dal possibile nuovo allungo al break subito da Serena nel terzo gioco che consente alla Halep di portarsi sul 4-5, prima del game finale nel quale l'americana torna a rendersi incisiva in risposta. L'assalto però non riesce. La Halep sventa altri 5 BP e chiude al quarto set point, ai vantaggi.

Nella terza frazione, la Williams risala da 15-40 nel game inaugurale e piazza l'allungo decisivo nel quarto gioco. Dal 3-1, Serena assesta la battuta e non concede chance per la rimonta all'avversaria, costretta ad arrendersi 6-3 in poco più di due ore di gioco. Per la Williams, quella di giovedì contro la Pliskova, sarà l'undicesima semifinale allo Us Open, la 33.a in un evento Major.

pliskova-us-open-2016.jpg

Pliskova-Konjuh: E' stato un monologo, quello della ceca, sull'Arthur Ashe. Ingiocabile al servizio, la Pliskova ha annientato una Konjuh troppo contratta e mai in grado di contrastare lo strapotere dell'avversaria. Le avvisaglie di un dominio della Pliskova si sono subito percepite con il 4-0, con doppio break a favore, con cui si è aperto il primo set, concluso 6-2 in appena mezzora. In avvio di secondo parziale, l'unico momento in cui la Konujh è stata in partita. Dal 2-2 però altro affondo della ceca che, con quattro game di fila, bissa il 6-2 precedente. Il tutto in 58 minuti di gioco. Per la Pliskova è la decima vittoria consecutiva dal Wta di Cincinnati.

Us Open 2016 | Quarti femminili, 7 settembre

Us Open 2016. Oggi si completano i quarti di femminili con Pliskova-Konjuh e S.Williams-Halep. Già in semifinale, nella parte bassa del tabellone, Kerber (7-5; 6-0 a Roberta Vinci) e Wozniacki (6-0; 6-2 alla Sevastova).

Konjuh e Pliskova mai erano arrivate così lontano in uno Slam. La 18enne croata, numero 92 del ranking Wta, ha iniziato il torneo subito con exploit, eliminando in tre set la Bertens. Nara e Lepchenko le altre due avversarie sconfitte prima di un altro risultato inaspettato e sorprendente, il doppio 6-4 rifilato alla Radwanska, una delle principali candidate a contendere la finale a Serena Williams.

Karolina Pliskova ha proseguito a New York la serie vincente iniziata al Wta Premier di Cincinnati nel quale la ceca si è imposta su Kuznetsova, Muguruza e Kerber in finale. Più agevole il cammino a Flushing Meadows con Kenin, Gonzalez e Pavlyuchenkova sconfitte prima della bella vittoria, 7-4 al tie break del terzo, su Venus Williams. Quello odierno è il primo match tra le due. Il mio pronostico va alla Pliskova.

ana-konjuh-us-open-2016.jpg

Stanotte all'1 ora italiana, Serena Williams sfida Simona Halep, in quello che è certamente il quarto di finale più atteso del novero. La rumena non è mai riuscita a battere la numero uno del mondo e, difficilmente, ci riuscirà anche stavolta. Finora la Williams è stata inattaccabile. Complice anche un tabellone favorevole, Serena prevalso sempre in due set sulle avversarie (Makarova, King, Larsson e Shvedova), arrivando alla fase decisiva del torneo con il minimo dispendio di energie.

Bene anche la Halep. E'stata un'estate soddisfacente quella di Simona. Vittorie a Bucarest e Montreal, semifinale a Cincinnati e ora i quarti a New York, raggiunti nonostante un cammino potenzialmente molto insidioso che l'ha vista prevalere su Flipkens. Safarova, Babos e Suarez Navarro.

Entrambe, nella scorsa edizione del torneo, raggiunsero la semifinale, sconfitte dalle azzurre Vinci e Pennetta. Stavolta solo una riuscirà a farlo e, a meno di clamorose sorprese, sarà Serena...

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail