Giro d’Italia 2017: la corsa rosa del centenario partirà dalla Sardegna

Il Giro d’Italia n° 100 parte il 6 maggio 2017.

Giro d'Italia 2017 parte dalla Sardegna di Fabio Aru

Il prossimo 14 settembre RCS Sport, che organizza il Giro d’Italia, annuncerà ufficialmente quello che il quotidiano L’Unione Sarda ha anticipato oggi e cioè che l’edizione numero 100 della corsa rosa partirà proprio dalla Sardegna.

Secondo le indiscrezioni del giornale sardo ci sarà un cronoprologo che dovrebbe avere un arrivo in salita alla Scala di Gocca, vicino Sassari, poi il secondo giorno una tappa per velocisti a Cagliari e il terzo giorno una frazione adatta ai passisti con passaggio sul Gennargentu e arrivo nella zona di Oristano.

Il programma della Grande Partenza 2017 sarà ufficializzato da RCS con gli amministratori della Regione Sardegna ed è anche probabile che faccia un salto il corridore sardo più rappresentativo, Fabio Aru.

Il presidente della Federciclismo sarda Salvatore Meloni ha fatto notare come negli ultimi anni proprio grazie ad Aru si sia riaccesa la passione per il ciclismo in terra sarda e questo ritorno di interesse sarà premiato con la partenza dell’importantissima edizione numero 100.

L’intero percorso del Giro d’Italia 2017 sarà presentato il prossimo 25 ottobre, quindi non il giorno successivo al Lombardia, che si disputa il 1° ottobre, come è avvenuto fino all’anno scorso, ma il giorno dopo l’Abu Dhabi Tour, sempre organizzato da RCS Sport.

La data scelta per l’inizio del Giro d’Italia 2017 è il 6 maggio. Sono dieci anni che la corsa rosa manca dalla Sardegna, ma ora è pronta al riscatto. Questo dovrebbe anche significare che nella prossima stagione Aru tornerà alla corsa italiana dopo che quest’anno ha optato per il Tour de France dove, però, ha avuto scarsa fortuna.

  • shares
  • Mail