Us Open 2016 | Wawrinka elimina Nishikori e vola in finale con Djokovic

Us Open 2016. Stan Wawrinka elimina Nishikori in rimonta 4-6; 7-5; 6-4; 6-2 e si qualifica alla finale di domenica 11 settembre contro Djokovic, vincitore in quattro su Monfils (6-3; 6-2; 3-6; 6-3)

Inizio di partita appannaggio di Nishikori. Nel primo set, il giapponese sciolina un tennis di alto livello e riduce Wawrinka al ruolo di spettatore non pagante. L'unico break a favore di Kei sul 2-2 e il 4-6 che ne scaturisce non esemplificano al meglio la supremazia dell'allievo di Chang che stravolge anche il suo tradizionale stile di gioco non lesinando improvvise ed efficaci discese a rete.

Wawrinka, alle corde, subisce un ulteriore break anche nel game inaugurale del secondo set. Una mazzata per l'elvetico che continua a capirci poco e ad assistere al monologo dell'avversario. Solo con un calo improvviso di Nishikori, Stan poteva rientrare in partita ed eccolo, puntuale, che arriva con l'insperato break nel sesto game che gli consente di impattare 3-3. Nonostante la parità, lo svizzero è di nuovo costretto a difendersi. Sono 6 i break point complessivi sventati sul 3-3 e sul 4-4, una serie di occasioni mancate che minano le certezze di Nishikori. Basta un attimo, infatti, e il match cambia padrone. Il set point fallito da Wawrinka in risposta sul 5-4; 30-40 con un errore di rovescio è il preludio all'allungo dell'elvetico che arriva sul 6-5 con il break scaturito da un gratuito di Nishikori sotto 30-40.

Il 6-4 dà nuova linfa a Wawrinka che comincia il terzo set con un rapido 4-1. Nishikori con un doppio fallo gli regala anche la chance per il 5-1 ma Stan non la concretizza e rischia di subire la rimonta quando il giapponese piazza l'insperato break nel settimo gioco con il conseguente aggancio sul 4-4. Proprio in quel momento, la partita si ferma per consentire la chiusura del tetto. Alla ripresa ecco il deja-vu. Alla stregua di quanto avvenuto nel secondo set, Nishikori è di nuovo costretto a servire per prolungare la contesa. Sotto 5-4, Kei si fa breakkare ai vantaggi e perde set e, di fatto, la partita.

Nella quarta frazione, in un attimo, Wawrinka si invola sul 3-0. Con le ultime energie, Nishikori accorcia sul 3-2 e avrebbe la chance, al servizio, di pareggiare di nuovo. Obiettivo fallito. Tre game di fila consentono a Wawrinka di arrivare al 6-2 e alla qualificazione alla terza finale Slam in carriera dopo quelle, vinte, all'Australian Open '14 e al Roland Garros '15 rispettivamente contro Nadal e Djokovic.

Us Open 2016 | Presentazione Wawrinka-Nishikori

Us Open 2016. Wawrinka-Nishikori in campo, in nottata, dopo la mezzanotte, nella seconda semifinale del Major newyorchese. Orario di inizio indicativo. Il match comincerà infatti al termine di Djokovic-Monfils, attesi sull'Ashe alle 21.

C'è un assente illustre nella semifinale della parte bassa del tabellone, Andy Murray. Lo scozzese, protagonista di un'estate esaltante con le vittorie a Wimbledon e al torneo olimpico, si è dovuto arrendere ai quarti al cospetto di un Nishikori, arrivato, con merito, alla sua seconda semifinale in carriera in uno Slam. L'altra è di due anni fa, giocata proprio a Flushing Meadows e vinta contro Djokovic.

Rispetto alla semifinale del 2014, conclusa con un inaspettato exploit, stavolta il giapponese non parte certo sfavorito contro un Wawrinka che, anche a Flushing Meadows, ha confermato quanto la continuità non sia la sua caratteristica peculiare. Domenica scorsa, lo svizzero è stato a un passo dall'eliminazione al terzo turno contro Evans con il britannico che non ha sfruttato un match point nel tie break del quarto set. Qualche imprecisione di troppo anche con Marchenko agli ottavi e precedentemente con il nostro Giannessi. Meglio con Del Potro, calato alla distanza nella fase decisiva del match.

wawrinka-nishikori-semifinale-us-open-2016.jpg

L'ultimo confronto diretto tra Wawrinka e Nishikori è di circa un mese fa, nella semifinale del Masters di Toronto. Vittoria per il nipponico, in due set, 7-6; 6-1. Stan rimane comunque in vantaggio nel computo totale (3-2). Statistiche che, come al solito, contano poco. La posta in palio è troppo importante per ripensare al passato.

Diretta televisiva di Wawrinka-Nishikori su Eurosport 1, ricevibile su Sky e Mediaset Premium. Streaming su SkyGo e Premium Play nonchè sul portale Eurosport Player, quest'ultimo disponibile, a pagamento, anche ai non abbonati alle pay tv. Repliche del match domani, nel palinsesto giornaliero, di Eurosport.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail