Tour of Britain 2016, 7° giorno: Dennis 2° nella crono e primo in linea | Video

L’australiano ora è secondo in classifica generale a 26” da Stephen Cummings.

L’australiano Rohan Dennis è stato il protagonista della settima giornata del Tour of Britain 2016 a Bristol. Il corridore della BMC, infatti, in mattinata si è piazzato al secondo posto della cronometro individuale vinta da Tony Martin dell’Etixx-Quick Step, poi ha vinto la tappa B, in linea, anticipando il gruppo e concludendo con 6” di vantaggio su tutti gli altri che si sono così potuti contendere solo gli altri piazzamenti nella volata finale.

Dennis è ora al secondo posto della classifica generale alle spalle di Steve Cummings della Dimension Data che si avvia dunque a conquistare questo Tour of Britain, visto che la tappa di domani a Londra, di soli 100 km e completamente pianeggiante, non dovrebbe incidere sulla classifica generale, a meno che qualcuno, e a questo punto proprio Dennis, non sia in grado di inventarsi qualcosa, ma appare estremamente difficile e sicuramente la Dimension Data vigilerà per difendere quei 26” di vantaggio che il proprio capitano ha rispetto all’australiano.

La cronometro di stamattina, come detto, è stata vinta dal tedesco Tony Martin che ha percorso i 15 km previsti in soli 18’ 06”. Dennis ha tardato soltanto 3”, mentre Tom Dumoulin del Team Giant-Alpecin, argento alle Olimpiadi di Rio 2016 dietro Fabian Cancellara e davanti a Chris Froome, oggi si è accontentato del terzo posto con un ritardo di 5”. L’olandese era secondo in classifica generale, ma oggi è stato superato da Dennis ed è dunque terzo.

Anche la tappa in linea pomeridiana si è corsa sul circuito di Bristol per una lunghezza totale di 90 km e Dennis si è distinto negli ultimi due chilometri quando, dopo che il Team Sky ha trascinato il plotone per annullare la fuga, e dopo un tentativo di attacco fallito da Tony Gallopin della Lotto-Soudal, l’australiano è riuscito a fare il vuoto, è andato a tutta e non si è più fatto riprendere, chiudendo con 6” di vantaggio sul gruppo.

Domani tappa completamente pianeggiante nella Capitale.

Rohan Dennis Tour of Britain 2016

Ecco i primi dieci della crono individuale di stamattina:
1) Tony Martin (Etixx-Quick Step) 18’ 06”
2) Rohan Dennis (BMC) +3”
3) Tom Dumoulin (Team Giant-Alpecin) +05”
4) Stephen Cummings (Dimension Data) +16”
5) Tony Gallopin (Lotto-Soudal) +25”
6) Gorka Izagirre (Movistar) +25”
7) Alex Dowsett (Movistar) +35”
8) Nicolas Roche (Team Sky) +36”
9) Ruan Mullen (Cannondale-Drapac) +39”
10) Dylan Van Baarle (Cannondale-Drapac) +40”

E questi i primi dieci al traguardo della settima tappa in linea:
1) Rohan Dennis (BMC) 1h 58’ 42”
2) Ariel Maximiliano Richeze (Etixx-Quick Step) +6”
3) Dylan Groenewegen (Team LottoNL-Jumbo) +6”
4) Danny Van Poppel (Team Sky) +6”
5) Carlos Barbero (Caja Rural-Seguros RGA) +6”
6) Xandro Meurisse (Wanty Groupe Gobert) +6”
7) Luka Mezgec (Orica-BikeExchange) +6”
8) Tony Gallopin (Lotto-Soudal) +6”
9) Marco Marcato (Wanty-Groupe Gobert) +6”
10) Dylan Van Baarle (Cannondale-Drapac) +6”

A una sola tappa dal termine del Tour of Britain le prime posizioni della classifica generale sono queste:
1) Stephen Cummings (Dimension Data) 29h 21’ 21”
2) Rohan Dennis (BMC) +26”
3) Tom Dumoulin (Team Giant-Alpecin) +38”
4) Tony Gallopin (Lotto-Soudal) +1’ 02”
5) Dylan Van Baarle (Cannondale-Drapac) +1’ 21”
6) Nicolas Roche (Team Sky) +1’ 26”
7) Xandro Meurisse (Wanty-Groupe Gobert) +1’ 48”
8) Ben Swift (Team Sky) +1’ 52”
9) Julien Vermote (Etixx-Quick Step) +2’ 12”
10) Jacopo Mosca (Trek-Segafredo) 2’ 32”

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail