Morata: "Non sarei mai andato al Napoli, ecco perché" (Video)

Alvaro Morata è stato cercato in estate anche dal Napoli. Le indiscrezioni di stampa circolate sul finale del mercato estivo, sono state confermate dal diretto interessato. Il centravanti spagnolo, ieri sera è stato protagonista della vittoria del Real Madrid contro lo Sporting Lisbona. Lasciato inizialmente in panchina, Morata ha messo a segno al 95’ il gol decisivo per il 2-1.

Al termine del match, raggiunto dai microfoni di Premium Sport, l’ex bianconero ha poi ricordato positivamente la sua esperienza alla Juventus: “Auguro sempre il meglio alla Juve - dice - . Mi è dispiaciuto andare via ma è il calcio è così, è la mia seconda casa e voglio sempre che vinca, tranne contro il Real. L’acquisto di Higuain? Io so che avevano fatto un’offerta importante per me ma il Real ha detto di no. Il calcio è così, a Torino mi sentivo a casa, la Juve è il più grande club d’Italia ma la vita continua e chissà che in futuro non si possano incontrare ancora i nostri percorsi”.

Poi, sulle voci che lo avrebbero voluto al Napoli proprio per sostituire il Pipita trasferitosi in bianconero, Morata puntualizza. “Cercato dal Napoli? Hanno parlato con il mio agente ma non sarei mai andato là per orgoglio e per rispetto della Juve che considero la mia seconda famiglia”, conclude.

Morata - Napoli Juventus

  • shares
  • Mail