Volley femminile, qualificazioni Europei 2017: Italia-Lettonia 3-0

L'Ucraina ha battuto l'Austria 3-0.

Italia-Lettonia 3-0 Qualificazioni Europei 2017 volley femminile

Aggiornamento - Nessun problema, anzi, praticamente un allenamento per la nazionale italiana di pallavolo femminile nel primo impegno delle qualificazioni agli Europei 2017. Contro la Lettonia le azzurre di Cristiano Lucchi hanno vinto con un ampio distacco.

Il ct pro tempore ha schierato come titolari Orro al palleggio, Egonu opposto, Tirozzi e Sylla schiacciatrici, Danesi e Chirichella centrali più Parrocchiale libero, poi nel secondo set ha dato spazio anche a Malinov in regia, Folie al centro, Nicoletti e Bosetti in attacco, poi nel terzo set si sono viste in campo anche Bonifacio al centro e Leonardi libero.

Ecco le dichiarazioni di Lucchi dopo il match:

“Era fondamentale partire bene, perché questa è una competizione troppo importante per noi e non possiamo permetterci errori. Abbiamo affrontato la partita nel modo giusto, spingendo in battuta e commettendo pochi errori. Ovviamente ci sono tante cose in cui possiamo migliorare e lo vogliamo fare già dalla prossima partita contro l’Austria. In particolar modo credo che dobbiamo crescere nelle situazioni di cambio palla. Durante la gara ho schierato tutte le ragazze perché in questo mese di lavoro si sono ben comportate e volevo che assaggiassero il campo, abbiamo bisogno di tutte. Un po’ di emozione si è fatta sentire anche se tante ragazze le conoscevo bene e il feeling tra noi era buono. Posso dire di essermi sentito a mio agio”

E questo il tabellino della partita:

Italia-Lettonia 3-0 (25-12, 25-15, 25-6)

Italia: Orro 1, Tirozzi 6, Chirichella 8, Egonu 10, Sylla 3, Danesi 4. Libero: Parrocchiale. C. Bosetti 8, Malinov, Folie 2, Nicoletti 4, Guerra 7, Bonifacio 6, Leonardi. All. Lucchi

Lettonia: Jursone 8, Jaudzema 4, Dolotova 2, Mellupe 3, Hrapane 1, Sola 1. Libero: Jakobsone. Dzierkale 1, Tetere, Lece 1. N.e: Smirnova e Liepinaluska. All. Leitis

Arbitri: Vaitsiakhovich (Blr) e Stoica (Rom)
Durata Set: 21’, 22’, 17’
Italia: 5 bs, 10 a, 11 m, 12 e
Lettonia: 4 bs, 1 a, 3 m, 16 e

Nell’altra partita giocata oggi l’Ucraina ha battuto l’Austria 3-0 (26-24, 25-13, 25-13).
Domani le azzurre giocano contro l’Austria alle ore 17:30.

Italia-Lettonia | Qualificazioni Euro 2017


La nazionale italiana di pallavolo femminile, che al momento è guidata da Cristiano Lucchi, comincia oggi il torneo di qualificazione agli Europei 2017 contro la Lettonia nella prima parte della competizione che si svolge in Ucraina, a Yuzhny.

Le azzurre scendono in campo alle ore 17:30 italiane per il loro primo impegno contro la Lettonia. Sulla carta è un match in cui Valentina Tirozzi e compagne sono ampiamente favorite e infatti l’Italia punta a tre successi immediati in Ucraina per poi ottenere subito la qualificazione la settimana prossima a Montecatini. Ricordiamo che solo la prima qualificata al termine dei due weekend accederà direttamente agli Europei, mentre la seconda dovrà disputare un altro match contro la seconda classificata di un altro girone.

Il tecnico Cristiano Lucchi ha parlato alla vigilia del primo match:

“Ci presentiamo al torneo con una squadra molto diversa rispetto a quella scesa in campo a Rio de Janeiro. Abbiamo avuto quattro settimane di tempo per mettere insieme questo gruppo e penso che le ragazze siano cariche e pronte per affrontare nel migliore dei modi la competizione. L’obiettivo ovviamente è vincere tutte le gare e poi ottenere a Montecatini la qualificazione diretta ai Campionati Europei”

E sulle avversarie il ct ha detto:

“Lettonia, Austria e Ucraina sono molto diverse da noi perché hanno un altro tipo di gioco e ritmo. Senza pensare tanto a loro, la cosa più importante sarà concentrarci su noi stessi e eseguire nel migliore dei modi le cose che sappiamo fare. Ho già detto alle ragazze che non abbiamo bisogno di strafare, ma dobbiamo di regalare il meno possibile, stando attenti a commettere pochi errori”

Ricordiamo che Lucchi ha portato a Yuzhny le palleggiatrici Ofelia Malinov e Alessia Orro, le attaccanti Anastasia Guerra, Caterina Bosetti, Paola Egonu, Miriam Sylla, Anna Nicoletti e la capitana Valentina Tirozzi, le centrali Anna Danesi, Raphaela Folie, Sara Bonifacio, e Cristina Chirichella, i liberi Beatrice Parrocchiale e Giulia Leonardi, che è stata convocata al posto di Monica De Gennaro poiché quest’ultima è alle prese con i postumi di un incidente stradale.

Ricordiamo che l’Italia giocherà sabato contro l’Austria alle ore 17:30 italiane e domenica contro l’Ucraina alle ore 15.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail