Tifoso muore in tribuna durante Perugia-Ternana | Serie B

tifoso-morto-perugia-ternana.jpg

Tragedia allo Stadio Curi durante il derby umbro di Serie B tra Perugia e Ternana di sabato 17 settembre 2016. Un tifoso dei biancorossi è morto in tribuna per un attacco cardiaco.

La partita è stata interrotta al 41' della ripresa con le squadre sull'1-1, punteggio scaturito dai gol di Bianchi e Falletti, entrambi arrivati nella ripresa. Subito si è intuito che era accaduto qualcosa di grave in tribuna B. Il pronto intervento dei soccorritori del 118, allertati dagli spettatori, non è servito a salvare al vita alla vittima, alla quale, vanamente, è stato praticato il massaggio cardiaco.

Immediatamente, per solidarietà, dalla curva dei tifosi del Perugia, senza più striscioni, è partito un applauso. Anche i supporters della Ternana, assiepati nell'opposto settore, hanno smesso di tifare, ritirando i vessilli rossoverdi.

Sul campo, le due squadre hanno completato il match senza più giocare con un palleggio durato oltre 10 minuti in attesa del triplice fischio, giunto dopo ben 8 minuti di recupero. Una scelta condivisibile e giusta vista la gravità di quanto accaduto poco prima. Peraltro, dalle autorità di pubblica sicurezza era già arrivata la comunicazione dell'impossibilità di interrompere anticipatamente l'incontro per motivi di ordine pubblico.

In sala stampa, il presidente del Perugia, Massimiliano Santopadre ha così commentato l'accaduto

Un tifoso di circa 60 anni che era venuto allo stadio per tifare il Perugia ha perso la vita. Per quanto possa essere utile, manifesto la mia vicinanza personale e quella di tutta la società, della squadra e mi permetto di dire anche da parte degli altri tifosi alla famiglia dello scomparso

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail