Volley femminile, qualificazioni Europei 2017: l’Italia batte l’Ucraina 3-2

Tre vittorie su tre per le azzurre.

Italia-Ucraina 3-2 Qualificazione Europei 2017 volley femminile

La nazionale italiana di pallavolo femminile a Yuzhny ha vinto anche contro le padrone di casa dell’Ucraina concludendo in bellezza il primo weekend del torneo di qualificazione agli Europei 2017. L’Italia, dunque, ha ottenuto tre vittorie su tre partite battendo agevolmente per 3-0 prima la Lettonia e poi l’Austria e avendo infine la meglio anche contro l’Ucraina seppur con qualche difficoltà in più. Fin dalla vigilia del torneo si sapeva che le ucraine sarebbero state di fatto le avversarie contro cui giocarsi la qualificazione e un primo importantissimo passo è stato ormai fatto.
Il prossimo weekend il torneo si chiuderà con le stesse sfide che abbiamo visto questo fine settimana, ma l’Italia giocherà in casa, a Montecatini.

Tornando al match di oggi pomeriggio, le azzurre di Cristiano Lucchi si sono imposte al tie-break 3-2 (25-17, 21-25, 19-25, 25-11, 15-12) aggiudicandosi una partita molto combattuta. L’Italia non ha vinto il primo set senza troppe difficoltà, ma è andata sotto quando le padrone di casa hanno conquistato i due set successivi, poi c’è stato un netto ritorno delle azzurre che nel quarto set hanno vinto addirittura 25-11 e hanno poi chiuso al tie-break 15-12.
Oggi Lucchi ha schierato titolari Orro in regia, Egonu opposto, Tirozzi e Sylla schiacciatrici, Danesi e Chirichella al centro più Leonardi libero.

Questo il commento del tecnico italiano al termine della partita:

“Sapevamo che non sarebbe stata una gara facile e bisogna dar grosso merito all’Ucraina di averci messo per lunghi tratti in difficoltà, soprattutto con la battuta. Noi siamo stati bravi a non perdere la testa e con pazienza a tirarci fuori da delle situazioni parecchio complicate. Alla fine abbiamo conquistato una vittoria molto importante in chiave qualificazione perché ci dà tanto morale in vista delle gare di Montecatini della prossima settimana. Abbiamo ancora molto lavoro da fare, perché sicuramente il livello del gioco deve crescere, però penso che aver disputato tre gare possa essere molto importante per l’amalgama di questa squadra che si allena insieme da un mese. Siamo soddisfatti di tornare in Italia con tre vittorie e vogliamo continuare su questa strada”

E questo il tabellino del match:

Italia-Ucraina 3-2 (25-17, 21-25, 19-25, 25-11, 15-12)

Italia: Orro 4, Tirozzi 9, Chirichella 13, Egonu 29, Sylla 11, Danesi 5. Libero: Leonardi. Folie 5, C. Bosetti 4, Nicoletti. N.e: Malinov, Guerra, Bonifacio, Parrocchiale. All. Lucchi

Ucraina: Trushkina 6, Novgorodchenko 3, Kodola 14, Dorsman 13, Chernukha 2, Kyrychenko 8. Libero: Delros. Yurchenko 8, Kozlova 1, Stepaniuk 1. N.e: Degtiarova, Moloftsova. All. Yegiazarov

Arbitri: Michlic (Pol) e Vaitsiakhovich (Blr)
Spettatori: 1550. Durata Set: 23’, 24’, 25’, 19’, 16’
Italia: 10 bs, 10 a, 14 m, 29 e
Ucraina: 13 bs, 6 a, 7 m, 26 e

Foto © Federvolley

  • shares
  • Mail