Eneco Tour 2016: la BMC vince la cronosquadre, Dennis torna leader

Sagan scivola al quarto posto, al secondo c’è un altro uomo BMC, Taylor Phinney.

La BMC, squadra campione del mondo in carica a cronometro, non ha deluso le attese e ha vinto la cronosquadre di 20,9 km all’Eneco Tour 2016. Grazie a questo successo il suo capitano Rohan Dennis, vincitore anche della crono individuale, torna leader della classifica generale e ha anche le spalle coperte dal compagno Taylor Phinney che è secondo in classifica a 16” di distacco.

In pratica, dopo la cronosquadre di oggi vinta dalla BMC in 23’ 11” e a una velocità media di 54 km/h, abbiamo quattro suoi uomini in top-ten: oltre a Dennis e Phinney, infatti, troviamo Manuel Quinziato, campione italiano a crono, settimo a +29”, e il belga campione olimpico in linea Greg Van Avermaet, ottavo a +33”.

Anche l’Etixx-Quick Step ha quattro corridori in top-ten, ma in posizioni più basse e cioè: Tony Martin terzo a +24” da Dennis, Niki Terpstra quinto a +27”, poi Bob Jungels nono a +36” e Marcel Kittel decimo a +37”.

Peter Sagan, che ieri si era guadagnato la maglia di leader, è scivolato in quarta posizione a +27” perché la sua Tinkoff oggi si è piazzata solo all’ottavo posto impiegando 23’ 45” a concludere il percorso di 20,9 km. Il campione del mondo resta leader della classifica a punti con 94 lunghezze davanti a Dylan Groenewegen del Team LottoNL-Jumbo che ne ha 66.

Mancano ancora due tappe molto impegnative fino al termine dell’Eneco Tour 2016 e i giochi sono ancora apertissimi per la top-ten. Dennis è un corridore che può portare questa impresa fino in fondo, ma ha bisogno di una grossa mano da parte dei suoi compagni di squadra e soprattutto deve dimostrare di essere capace di tenere botta anche sulle salite.

BMC vince cronosquadre Eneco Tour 2016

Questa la classifica completa della cronosquadre di oggi, valevole come quinta tappa dell’Eneco Tour 2016:
1) BMC 23' 11"
2) Etixx-QuickStep 23' 17" (+6")
3) Team LottoNL-Jumbo 23' 34" (+23")
4) Movistar 23' 36" (+25")
5) IAM Cycling 23' 37" (+26")
6) Lotto Soudal 23' 40" (+29")
7) Giant-Alpecin 23' 44" (+33")
8) Tinkoff 23' 45" (+34")
9) Team Sky 23' 49" (+38")
10) FDJ 23' 51" (+40")
11) Astana 23' 52" (+41")
12) Katusha 23' 52" (+41”)
13) Cannondale-Drapac 23' 53" (+42")
14) Orica-BikeExchange 24' 22" (+1' 11")
15) Trek-Segafredo 24' 23" (+1' 12")
16) Lampre-Merida 24' 32" (+1' 21")
17) Topsport Vlaanderen-Baloise 24' 33" (+1' 22")
18) AG2R La Mondiale 24' 41" (+1' 30")
19) Dimension Data 24' 47" (+1' 36")
20) Cofidis, Solutions Crédits 24' 49" (+1' 38")
21) Wanty-Groupe Gobert 24' 55" (+1' 44")
22) Roompot - Oranje 25' 02" (+1' 51")

E queste sono le prime posizioni della classifica generale:
1) Rohan Dennis (BMC)
2) Taylor Phinney (BMC) +16"
3) Tony Martin (Etixx-QuickStep) +24"
4) Peter Sagan (Tinkoff) +27"
5) Niki Terpstra (Etixx-QuickStep) +27”
6) Jos Van Emden (Team LottoNL-Jumbo) +28"
7) Manuel Quinziato (BMC) +29"
8) Greg Van Avermaet (BMC) +33"
9) Bob Jungels (Etixx-QuickStep) +36"
10) Marcel Kittel (Etixx-QuickStep) +37"

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail