Supercoppa Volley 2016: Modena prima finalista. Trento ko 3-1

L’altra finalista uscirà dalla sfida tra Lube Civitanova e Sir Safety Perugia.

L’Azimut Modena è la prima finalista della Del Monte Supercoppa 2016 di pallavolo maschile. I canarini potranno dunque difendere il titolo conquistato un anno fa, perché proprio come un anno fa hanno avuto la meglio sulla Diatec Trentino, anche se in quel caso era già la finale e finì solo al tie-break, mentre questa volta, in virtù della nuova formula, la sfida era di semifinale e si è conclusa in quattro set.

Roberto Piazza ha schierato Orduna in regia, Vettori opposto, Ngapeth e Petric in banda, Le Roux e Holt centrali più Rossini libero, mentre Angelo Lorenzetti ha risposto con Giannelli al palleggio, Stokr opposto, Lanza e Urnaut martelli, Solé e Daniele Mazzone al centro più Colaci libero.

Nel primo set è stata Trento a trovare il break per prima (2-0 e 3-1), ma è stata raggiunta sul 6-6 e superata da Ngapeth sul 6-8, ma grazie a Stokr e capitan Lanza i trentini sono tornati in vantaggio sul 12-10. A questo punto Modena ha messo a segno un parzialino di 5-0 ed è tornata in vantaggio senza farsi più riprendere per poi chiudere, trascinata da Petric e Vettori, sul 25-19.

Nel secondo set di nuovo Trento subito avanti sul 5-2 e vantaggio conservato a lungo (12-7) anche grazie agli ace di Daniele Mazzone. Modena però ha trovato la reazione vincente con Ngapeth e Petric e ha pareggiato sul 17-17, poi è volata sul 20-17. Trento non si è arresa e ha pareggiato sul 23-23, ma poi ha dovuto cedere a Petric che ha chiuso sul 25-23 per Modena.

È stato nel terzo set che la reazione di Trento si è fatta sentire. I ragazzi di Lorenzetti sono subito voltati sul 4-1 e poi, anche se Modena è comunque rimasta vigile arrivando fino al -1 (21-20), di fatto sono riusciti a restare in vantaggio per tutto il parziale chiudendo infine sul 25-21 grazie anche a un bel muro di Solé su Ngapeth e a un ace di Giannelli.

Nel quarto parziale sono partiti meglio gli emiliani volando sul 4-1, ma Trento ha pareggiato sul 7-7 e da quel momento c’è stato grande equilibrio anche se i trentini sono riusciti a stare più a lungo davanti, ma di pochissimi punti, e così nel finale Modena ha agguantato la parità sul 22-22 e poi ha messo la freccia andando a vincere 25-23 e dunque aggiudicandosi la partita.

Azimut Modena - Diatec Trentino 3-1 (25-19, 25-23, 21-25, 23-25)

Foto © Lega Volley

  • shares
  • Mail