Video: Palermo-Juventus 0-1 | Gol Highlights | 24 Settembre 2016

Una Juventus da sbadigli ha espugnato il Barbera di Palermo conquistando i 3 punti in palio. La squadra di Allegri ha proposto una prestazione a dir poco mediocre, caratterizzata da tantissimi errori tecnici e pochissimo movimento senza palla. Nella prima mezzora del match ha vinto la noia, ma la situazione in casa bianconera è peggiorata dal 30esimo quando si è infortunato Rugani e Allegri l'ha sostituito con Cuadrado passando al 4-3-3. La Juve a quel punto ha perso anche le poche certezze che aveva in fase di costruzione ed ha trascorso un quarto d'ora buono senza sapere cosa fare del pallone.

La situazione è leggermente migliorata all'inizio della ripresa, ma lo sviluppo del gioco della Juve è rimasto comunque improvvisato al cospetto di un Palermo molto più ordinato e soprattutto organizzato nel pressing. Al 49esimo i bianconeri hanno beneficiato di un colpo di fortuna indispensabile per sbloccare una partita come questa, portandosi in vantaggio grazie ad un'autorete di Goldaniga su un tiro senza pretese di Dani Alves. Dopo essere passata in vantaggio la Juve si è messa a giocare con il cronometro, perdendo anche un po' troppo tempo quando c'era da riprendere il gioco per una rimessa o un calcio di punizione.

L'unica vera occasione offensiva degli ospiti è arrivata al 71esimo, quando Mandzukic è riuscito a deviare in rete in spaccata su azione di palla inattiva. La gioia del croato è stata però subito interrotta dal fischio di Valeri, che ha giustamente annullato per posizione di fuorigioco su segnalazione del suo assistente. All'88esimo Asamoah - entrato poco prima per un disordinatissimo Pjanic - è stato costretto ad uscire dal campo per un problema al ginocchio, lasciando così la Juve in 10 uomini per il finale più recupero. Il Palermo ha provato a prendere d'assedio la trequarti difensiva degli ospiti, senza però riuscire ad essere incisivo.

Complimenti ai rosanero di De Zerbi per la prestazione gagliarda; senza l'autogol di Goldaniga avrebbero potuto tranquillamente portare a casa un pareggio contro la prima della classe.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail