Eneco Tour 2016: ultima tappa a Boasson Hagen, Terpstra vince la generale

Peter Sagan, terzo, vince il World Tour 2016.

Si è chiuso oggi l’Eneco Tour 2016, penultimo appuntamento del World Tour prima del Lombardia. La settima e ultima tappa è andata al norvegese Edvald Boasson Hagen della Dimension Data, che si è imposto sul traguardo di Geraardsbergen davanti a Niki Terpstra dell’Etixx-Quick Step che si “consola” con la vittoria della classifica generale. L’olandese, infatti, ha beneficiato della caduta che ha messo fuori dai giochi Rohan Dennis della BMC, dominatore della corsa fino a stamattina. Questa mattina da Bornem non è partito Marcel Kittel, compagno di Terpstra, a causa di problemi intestinali.

Sul podio finale, oltre a Teprstra, salgono Oliver Naesen della IAM Cycling e il campione del mondo Peter Sagan della Tinkoff che, grazie a questo risultato, si aggiudica la classifica del World Tour 2016 perché scavalca Nairo Quintana della Movistar che ha già chiuso la sua stagione.

Per quanto riguarda la tappa di oggi, di 197,8 km, la fuga è partita dopo una quartina di chilometri e ha avuto per protagonisti Simone Antonini della Wanty-Groupe Gobert, Tim Wellens della Lotto Soudal, Roy Curvers della Giant-Alpecin, Carlos Verona dell’Orica BikeExchange, Brian Van Goethem della Roompot-Oranje Peloton, Winner Anacona della Movistar, Ruslan Tleubayev dell’Astana, Marc Sarreau della FDJ e Lars-Petter Nordhaug del Team Sky.

Il loro vantaggio massimo è stato di circa tre minuti, ma ai -55 km il gruppo aveva già un ritardo di solo mezzo minuto. A questo punto Wellens ha forza il ritmo, Nordhaug e Anacona provato a seguirlo, ma il primo si è piantato quasi subito, mentre il secondo è rimasto all’inseguimento. Intanto la Etixx-Quick Step si è messa alla guida del plotone con Tony Martin.

A 50 km dal termine, mentre Wellens era in fuga da solo, nel gruppo c’è stata la caduta che ha coinvolto anche Rohan Dennis. La prima parte del gruppo, parecchio allungato, ha ripreso Wellens sul Bosberg e intanto Dennis ha provato a rientrare nelle prime posizioni aiutato dai compagni della BMC.

In testa si è formato un gruppo di “big” composto da Terpstra, Boason Hagen Naesen, più André Greipel della Lotto Soudal, Jasha Sutterlin della Movistar, Boy Van Poppel della Trek-Segafredo e Alexey Lutsenko dell’Astana. Greipel e Van Poppel sono poi caduti e dunque sono rimasti indietro e nel frattempo si è formato un gruppo di inseguitori con Peter Sagan della Tinkoff, Tom Dumoulin e John Degenkolb del Team Giant-Alpecin, Jens Debusschere della Lotto-Soudal, Gorka e Ion Izagirre della Movistar, Zdenek Stybar dell’Etixx-QuickStep, Marco Marcato della Wanty-Groupe Gobert.

Ai -25 km Terpstra ha incrementato il ritmo in testa alla corsa e alla sua ruota sono rimasti solo Sutterlin, Boasson Hagen e Naesen, mentre nel gruppetto di inseguitori sono arrivati anche il campione olimpico Greg Van Avermaet della BMC e Jos Van Emden della LottoNL-Jumbo. Il gruppetto al comando però è riuscito a mantenere una cinquantina di secondi di vantaggio sugli inseguitori e a giocarsi la vittoria di tappa con Boasson Hagen che, ovviamente, allo sprint a ranghi ristretti ha bruciato Terpstra e Naesen.

Edvald Boasson Hagen ha vinto l'ultima tappa dell'Eneco Tour 2016

Questi i primi dieci al traguardo dell’ultima tappa:
1) Edvald Boasson Hagen (Dimension Data) 4h 03’ 27”
2) Niki Terpstra (Etixx-Quick Step) +2”
3) Oliver Naesen (IAM) +2”
4) Tom Dumoulin (Team Giant-Alpecin) +43”
5) Greg Van Avermaet (BMC) +43”
6) Peter Sagan (Tinkoff) +472
7) Wilco Kelderman (Team LottoNL-Jumbo) +47”
8) Jos Van Emden (Team LottoNL-Jumbo) +49”
9) Ion Izaguirre (Movistar) +49”
10) Dmitriy Grudsev (Astana) +49”

E questi i primi dieci della classifica generale finale:
1) Niki Terpstra (Etixx-Quick Step) 22h 43’ 26”
2) Oliver Naesen (IAM) +31”
3) Peter Sagan (Tinkoff) +1’ 00”
4) Greg Van Avermaet (BMC) +1’ 02”
5) Jos Van Emden (Team LottoNL-Jumbo) +1’ 03”
6) Wilco Kelderman (Team LottoNL-Jumbo) +1’ 11”
7) Zdenek Stybar (Etixx-Quick Step) +1’ 15”
8) Jon Izaguirre (Movistar) +1’ 19”
9) Tom Dumoulin (Team Giant-Alpecin) +1’ 22”
10) Bob Jungels (Etixx-Quick Step) +1’ 31”

Eneco Tour 2016 podio finale, vittoria di Terpstra

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail