Il portiere segna con un rinvio grazie alla 'papera' del suo "collega" (Video)

Un gol tutto da ridere all'AFC (Asian Footbal Confederation) U-16 Championship, una manifestazione sportiva di calcio giovanile che si svolge ogni 2 anni, alla quale partecipano una selezione delle nazionali under-16 asiatiche. Nell'ultima partita del Gruppo D si è giocato un match tra Uzbekistan e Corea del Nord, due squadre già sicure di aver superato il turno. La partita è terminata 3-1 per l'Uzbekistan e nel tabellino dei marcatori è riuscito a rientrare anche Jasurbek Umrzakov, che nella vita ha però scelto di difendere la propria porta. Un gol di un portiere è una cosa piuttosto rara e al di là di alcuni specializzati nei calci piazzati o nei calci di rigore come il brasiliano Rogerio Ceni (120 gol), il colombiano René Higuita (41 gol) o il paraguayano José Luis Chilavert (62 gol), i portieri possono al massimo segnare in quelle situazioni disperate da ultimissimo secondo, quando anche loro salgono nell'area avversaria sull'ultimo calcio d'angolo o calcio di punizione.

In questo caso il giovane uzbeko ha segnato la rete dell'1-0 al 49esimo minuto e l'ha fatto senza avventurarsi nella metà campo avversaria. Gli è bastato rinviare il pallone dal limite della propria area di rigore per poi assistere all'incredibile goffaggine di Jang Paek Ho, il portiere della Corea del Nord che prima è inspiegabilmente uscito dalla propria area di rigore mancando l'impatto con il pallone e poi è anche scivolato nel tentativo di rincorrerlo mentre rotolava verso la sua porta.

L'altra cosa buffa è che nei quarti di finale l'Uzbekistan è stato eliminato dall'Iraq, mentre la Corea del Nord si è qualificata per la semifinale battendo l'Oman. Vi starete chiedendo come è stato possibile che ce l'abbiano fatta con Jang Paek Ho tra i pali. La risposta è semplice: non ha giocato.

jasurbek-umrzakov.jpg

  • shares
  • Mail