Djokovic infortunato al gomito, salta l'Atp di Pechino 2016

Novak Djokovic ha annunciato il ritiro dall'Atp di Pechino 2016, torneo di categoria 500, al via lunedì 3 ottobre nella capitale cinese.

Con una nota pubblicata sul sito ufficiale, Nole ha informato che il motivo della defezione al China Open è dovuto al riacutizzarsi di un infortunio al gomito che lo tormenta da inizio estate e che gli impedisce di competere al meglio. Le prime avvisaglie a Wimbledon con l'eliminazione con Querrey al terzo turno poi un iniziale miglioramento coinciso con la vittoria a Toronto. Alle Olimpiadi di Rio altri fastidi, ravvisati anche allo Us Open, torneo nel quale il cammino di Nole verso la finale è stato agevolato dai ritiri di Vesely, Youzhny e Tsonga.

Djokovic salta così uno dei suoi tornei preferiti. Sei le partecipazioni del serbo, sei i titoli conquistati con un bilancio totale di 29 partite e altrettante vittorie, l'ultima con il doppio 6-2 rifilato a Nadal nella finale dello scorsa edizione.

Pur senza Djokovic, l'entry list di Pechino rimane di grande livello e competitività. Andy Murray diventa la prima testa di serie con l'opportunità di accorciare le distanze dalla vetta del ranking Atp, comunque lontana di oltre 4mila punto. Oltre allo scozzese ci saranno anche Nadal, Raonic, Gasquet, Ferrer, Tomic, Fognini e Zverev.

La settimana prossima, Nole valuterà ulteriormente le sue condizioni per decidere se partecipare o meno al Masters di Shanghai, penultimo della stagione, in programma nella settimana dal 10 al 17 ottobre, altro torneo del quale è campione in carica.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail