Golf, Ryder Cup 2016 | Le Squadre | Usa-Europa

Golf. Ryder Cup 2016. Stati Uniti contro Europa nell'evento a squadre ospitato in questa edizione dagli Usa che proveranno a interrompere la striscia vincente europea iniziata nel 2010.

Le due compagini si compongono ognuna di 12 golfisti, scelti da un Capitano. Quest'ultimo sarà supportato, nei giorni di gara, sul campo, da cinque Vice, selezionati anche tra atleti in attività.

Spetta ai due Capitani la scelta delle coppie che si fronteggeranno nelle gare di Foursome e Fourball previste venerdì 30 settembre e sabato 1 ottobre nonché degli accoppiamenti delle 12 sfide singole con le quali si concluderà l'evento nella serata italiana di domenica 2 ottobre.

Ryder Cup 2016 | Team Usa

Capitano: Davis Love III
Vice Capitani: Tiger Woods; Bubba Watson; Steve Stricker; Jim Furyk; Tom Lehman

Dustin Johnson: Numero due del ranking mondiale, vincitore dell'edizione 2016 dello Us Open. Secondo classificato in Fedex Cup

Phil Mickelson: A 46 anni, il fuoriclasse di San Diego, partecipa alla sua 11esima Ryder Cup con due vittorie all'attivo che si aggiiungono ai cinque Major in carriera

Jordan Spieth: Nel 2015, il giovane texano ha trionfato allo Us Open e all'Augusta Masters. Nella precedente edizione di Ryder ha vinto i due match di FourBall in coppia con Patrick Reed.

Jimmy Walker: Si presenta alla Ryder forte del suo primo titolo Major, vinto in estate al PGA Championship. Vanta altri sei vittorie nel circuito americano

Patrick Reed: Il texano è stato il migliore dei suoi nella scorsa edizione di Ryder. Suo il The Barclays a fine agosto. Settimo in Fedex Cup.

dustin-johnson-ryder-cup-2016.jpg

Rickie Fowler: E'in squadra grazie alla wild card concessa dal Capitano. Un solo titolo nel 2016, nel tour europeo, all'Abu Dhabi Golf Championship dello scorso febbraio

Zach Johnson: Quattro partecipazioni, quattro sconfitte in Ryder Cup per il vincitore del British Open 2015.

JB Holmes: Vanta due buoni piazzamenti in due Major 2016, quarto all'Augusta Masters e quinto al British Open. Manca dalla Ryder dal 2008, l'ultima appannaggio degli americani. Nel 2011 è stato operato al cervello.

Matt Kuchar: Altro innesto di esperienza nella squadra statunitense. Poco più di un mese fa si è tolto la soddisfazione della medaglia di bronzo nel torneo olimpico di Rio 2016.

Ryan Moore: E' l'ultimo arrivato nel team Usa. Si è conquistato la wild card con il secondo posto di domenica scorsa al Tour Championship alle spalle di McIlroy. E' all'esordio nella competizione.

Brooks Koepka: Golfista che fa della potenza fisica la sua dote peculiare. Altro rookie della squadra.

Brandt Snedeker: L'affermazione al Farmer Insurance di febbraio e altri piazzamenti nei tornei PGA gli hanno garantito il ritorno nel team dopo l'assenza del 2014 a Gleneagles.

Ryder Cup | Team Europa

Capitano: Darren Clarke (Irlanda del Nord)
Vice Capitani: Thomas Bjorn (Danimarca); Padraig Harrington (Irlanda); Ian Poulter (Inghilterra); Sam Torrence (Scozia); Paul Lawrie (Scozia).

Rory McIlroy (Irlanda Nord): Vincitore della Fedex Cup 2016 grazie al primo posto nel Tour Championship di domenica scorsa. Pedina inamovibile del team europeo. Ex numero uno del ranking mondiale. 4 Major negli oltre 30 titoli in bacheca tra PGA ed European Tour

Henrik Stenson (Svezia): Ha stabilito un record in questa stagione. Suo il punteggio più basso realizzato in un Major con il -20 al British Open 2015, al termine di un duello memorabile con Mickelson. 16 titoli nel palmares personale.

Danny Willett (Inghilterra): Esordiente in Ryder, ha conquistato la Giacca Verde al Masters di Augusta '16, beffando Spieth all'ultimo giro. Due settimane fa ha conteso a Francesco Molinari la vittoria all'Open d'Italia.

Justin Rose (Inghilterra): Altro habituée della squadra europea. E' il campione olimpico di Rio 2016. Protagonista assoluto delle ultime due edizioni della Ryder. Nel 2012, a Medinah, riuscì a battere in rimonta Mickelson nel singolo contribuendo alla rimonta dei suoi. Due anni fa, ha portato all'Europa 3 punti in coppia con Stenson.

Sergio Garcia (Spagna): E' un veterano della Ryder. Settima partecipazione. Stagione con una sola vittoria e due quinti posti al British Open e allo Us Open

Martin Kaymer (Germania): E' l'eroe di Medinah. Suo il punto decisivo nella Ryder Cup 2012 nel singolo con Stricker. Wild card del team su decisione del capitano Clarke. Due titoli Major in carriera.

Thomas Pieters (Belgio): Altro esordiente, altra wild card. Golfista molto potente ma con un curriculum ancora scarno.

Rafa Cabrera Bello (Spagna): Debuttante in Ryder. Golfista tra i più continui dell'European Tour anche se non vince un torneo dal 2014. Quinto alle Olimpiadi.

Lee Westwood (Inghilterra): Inserito tra le wild card. Clarke non ha voluto rinunciare alla sua esperienza. A 43 anni, l'inglese disputerà la sua decima Ryder consecutiva. Di queste ne ha vinte sette.

Chris Wood (Inghilterra): Si è garantito la prima convocazione a 28 anni con il primo posto al BMW PGA Championship, uno dei tornei più importanti della stagione che si disputa nello storico tracciato del Wentworth Club in Inghilterra.

Andy Sullivan (Inghilterra): Altro esordiente. Protagonista di una buona annata nel 2015 con tre trionfi nell'European Tour, Sud Africa Open, Joburg Open e Portugal Open.

Matthew Fitzpatrick (Inghilterra): A 22 anni è l'astro nascente del golf europeo. Dominatore tra gli amateur, nel circuito maggiore si è imposto nel Britsh Masters '15 e nel Nordea Master '16 in Danimarca.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail