Basket, Serie A | Gigi Datome nominato miglior giocatore italiano

Gigi Datome successore di Daniel Hackett. Il capitano della Virtus Roma è stato nominato miglior giocatore italiano della stagione 2011-12 ed ha vinto il "Premio Reverberi" (istituito nel 1985 in onore e ricordo del grande arbitro reggiano Pietro Reverberi), giunto alla 27esima edizione. Il valore cestistico di Datome, ala di 25 anni, sta crescendo esponenzialmente di anno in anno e il giocatore nato a Montebelluna e cresciuto ad Olbia si è ritagliato un ruolo molto importante anche in nazionale. In questa stagione sono ben 19 i punti di media del virtussino, mentre nello scorso campionato Datome ha totalizzato una media di 14.1 punti e 5.0 rimbalzi di media a partita.

Frank Vitucci, ex allenatore dell'Avellino dei miracoli nella passata stagione e attualmente guida di Varese prima in classifica, ha raccolto più preferenze nella categoria degli allenatori. Nel basket femminile vince Martina Crippa, guardia classe '88 in forza al Club Atletico Romagna ma nella scorsa stagione alla Geas Sesto San Giovanni (10.7 punti e 3.2 rimbalzi di media a gara), mentre il miglior arbitro italiano, secondo la giuria, è Roberto Chiari.

Gli altri riconoscimenti: alla carriera per Adelmo “Jerry” Ferrari, a Stefano Landi è andato il premio speciale per il contributo fornito al basket italiano, mentre Bruno Bogarelli è stato nominato miglior giornalista. Il premio speciale “Giacomo Piccinini”, giunto alla sua sesta edizione e dedicato ad un personaggio o ad una società della provincia di Reggio Emilia, è stato assegnato alla LG Basket Castelnovo Monti, mentre un altro riconoscimento speciale è andato a Giordano Consolini per il contributo dato al basket giovanile. La cerimonia ufficiale per la consegna dei premi si terrà a Quattro Castella nel febbraio 2013.

  • shares
  • Mail