Rassegna stampa venerdì 30 settembre 2016: prime pagine Gazzetta, Corriere e Tuttosport

La rassegna delle prime pagine dei quotidiani sportivi del 30 settembre 2016

La Gazzetta dello Sport di oggi apre con “Eurocrac Inter”, seconda partita di Europa League e seconda brutta figura per la squadra di Frank De Boer che accusa: “Giochiamo da dilettanti”. In taglio alto, gli altri risultati della notte di Europa League: la Roma stende l’Astra Giurgiu 4-0 con Totti che dà spettacolo, la Fiorentina vince contro il Qarabag con una doppietta strappalacrime di Zarate, mentre il Sassuolo cede al Genk. In taglio centrale, l’uomo in più della Juventus: “Reti, regia, sorrisi. Ecco super Alves il risolutore”. In taglio basso il Coni che crede ancora nei Giochi Olimpici: “Roma 2024, Malagò non vuole arrendersi”.

Titolo assai evocativo quello del Corriere dello Sport: “Neuro Inter”, i nerazzurri ultimi nel loro girone di Europa League. In taglio alto, invece, il Napoli che secondo il quotidiano viaggia agli stessi ritmi del Barcellona. Di spalla l’intervista esclusiva a Gennaro Gattuso: “Non tradirò il mio Pisa”, dice l’ex centrocampista del Milan. In taglio basso il mare di auguri che ha sommerso Berlusconi per i suoi 80 anni e il Cio che tiene in corsa Roma per i Giochi Olimpici del 2024.

Tuttosport apre invece con l’intervista esclusiva a Pierpaolo Marino: “Juve, coperta corta. Sarri, basta lamenti”. In taglio centrale, il backstage con le foto ufficiali della Juventus. Di spalla i risultati di Europa League con la figuraccia dell’Inter, il crollo del Sassuolo e le vittorie di Roma e Fiorentina. In taglio basso il Torino che blinda Barreca, Lapo Elkann che bacchetta la Formula 1 e l’intervista allo ‘Zar’ Zaytsev alla vigilia dell’inizio del campionato di volley.

  • shares
  • Mail