[VIDEO] Portiere scalcia avversario in pieno volto, arrestato

Cile - Fallo di reazione criminale nella Terza Divisione: il portiere Felipe Abarca ha aggredito un avversario colpendolo alla testa e procurandogli la frattura del cranio. La buona sorte ha voluto che la vittima non avesse ulteriori conseguenze. L’aggressore, intanto, è stato arrestato dai carabinieri cileni, mentre la giustizia sportiva gli ha inflitto quattro anni di stop.

L’episodio risale a domenica scorsa, durante il match giocato a San Vicente de Tagua tra il General Velasquez e l’Estacion Central (2-0). La vittima, Diego Diaz, dopo un parapiglia in area di rigore è stato aggredito dal portiere rivale che all’86’ lo ha colpito con un calcione in testa. Trasportato immediatamente in ospedale, l’attaccante ha rimediato la frattura del cranio e della mandibola. Per fortuna, non è mai stato in pericolo di vita, ma per lui la stagione agonistica si conclude qui. Abarca, invece, è stato arrestato dai Carabineros a fine partita e poi rilasciato in serata. Per lui quattro anni lontano dai campi di gioco.

Cile portiere criminale video

  • shares
  • Mail