Il Lombardia 2016: Alberto Contador non c'è, è influenzato

Il corridore della Tinkoff chiuderà la stagione all’Abu Dhabi Tour dal 20 al 23 ottobre.

Il Lombardia, ancor prima di cominciare, perde uno dei suoi protagonisti più attesi: Alberto Contador ha infatti oggi annunciato, con molto dispiacere, che domani non potrà essere al via della corsa organizzata da RCS Sport, che è anche l’ultima del calendario World Tour di questa stagione 2016.

Un attacco influenzale costringe il Pistolero a rinunciare a una gara a cui teneva molto, perché finora non l’ha mai vinta e perché avrebbe potuto permettergli di chiudere un’annata al di sotto delle aspettative con un successo molto importante. Invece dovrà “accontentarsi” di chiudere la sua avventura con la Tinkoff all’Abu Dhabi Tour (20-23 ottobre), corsa che non fa parte del calendario UCI World Tour e che ancora non ha storia, anche se è capace di attrarre moltissimi big grazie agli sponsor.

Ricordiamo che la Tinkoff sta chiudendo i battenti, ma Contador, che era molto ambito dalle altre squadre, ha deciso di accasarsi per le prossime due stagioni con la Trek-Segafredo.
Nel 2016 il Pistolero ha mancato l’appuntamento con la vittoria e con il podio di un grande giro: al Tour de France si è ritirato nel corso della nona tappa a causa delle conseguenze delle numerose cadute di cui è stato vittima fin dall’inizio della Grande Boucle, poi ha partecipato alla Vuelta e anche qui la sfortuna lo ha un po’ perseguitato, ma è riuscito a chiudere al quarto posto.

Tuttavia uno come Contador riesce a vincere anche in un’annata sostanzialmente negativa e infatti ha conquistato due brevi corse a tappe abbastanza importanti: la Vuelta Ciclista al Pais Vasco o Giro dei Paesi Baschi e la Vuelta a Burgos.

Nel ranking UCI è al quarto posto, dietro il suo compagno di squadra Peter Sagan, che ha ormai matematicamente vinto la classifica World Tour 2016, il colombiano Nairo Quintana della Movistar, vincitore della Vuelta e terzo al Tour, e Chris Froome del Team Sky, vincitore del Tour de France e secondo alla Vuelta.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail