Boxe: lo scozzese Towell deceduto dopo un KO

Tragedia nella boxe britannica: il 25enne scozzese Mike Towell è deceduto in ospedale nella notte dopo le ferite riportate durante l’incontro disputato giovedì scorso contro il gallese Dale Evans. Towell aveva perso l’incontro per KO tecnico alla quinta ripresa ed era stato trasportato via dal ring in barella. Finito a terra già alla prima ripresa, il pugile scozzese ha proseguito l’incontro fino al quinto round, quando l’arbitro ha deciso di fermare il match per il secondo KO.

I medici lo hanno trasportato subito presso il Queen Elizabeth University Hospital, accompagnati dal manager Tommy Gilmour. L’emorragia cerebrale purtroppo non gli ha dato scampo e pur avendo “lottato fino alla fine”, come ha dichiarato la compagna Chloe Ross, non ce l’ha fatta. Prima della sconfitta rimediata giovedì, lo score di Towell da professionista era di 11 vittorie e un pareggio.

Curiose coincidenze il fatto che Towell avesse lamentato su Facebook la scorsa settimana frequenti emicranie e che l’arbitro dell’incontro fosse Victor Loughlin. Lo stesso giudice di gara era sul ring a marzo scorso in occasione dell’incontro tra Chris Eubank e Nick Blackwell, con quest’ultimo che finì in ospedale con un’emorragia cerebrale.

Mike Towell

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail