Tour of Almaty 2016: tris di Lutsenko davanti a Finetto | Video

Vincenzo Nibali ha chiuso al 17° posto.

Ancora una volta è Alexey Lutsenko a mettere il sigillo sul Tour of Almaty, la corsa kazaka che da quattro anni si svolge sul finire della stagione ciclistica. E su quattro edizioni ora salgono a tre le vittorie di Lutsenko che, lo ricordiamo, ha solo 24 anni. Il giovane corridore dell’Astana dal 2014 è imbattile su queste strade su cui ha sempre vinto un atleta di casa. Infatti, nella prima edizione a trionfare fu Maxim Iglinskiy, che correva con la selezione kazaka, mentre Lutsenko ha sempre indossato la maglia dell’Astana che pure, lo ricordiamo, è una squadra del Kazakistan.

Curioso il fatto che su quattro edizioni per ben tre volte al secondo posto c’è stato un corridore italiano, e sempre diverso: nel 2013 Sonny Colbrelli, l’anno scorso toccò a Fabio Aru, mentre quest’anno è stato Mauro Finetto delle Unieuro Wilier a piazzarsi al secondo posto, mentre al terzo troviamo il russo Roman Maikin della Gazprom-RusVelo. Anche i russi hanno un buon feeling con questa corsa, visto che nel 2014 si piazzarono Sergei Chenetckii al secondo e Sergey Lagutin al terzo posto, mentre l’anno scorso fu Pavel Kochetkov a salire sul podio con Lutsenko e Aru, al terzo posto.

Oggi Lutsenko, in condizioni meteo quasi proibitive, ha vinto con una bella azione da finisseur: ha attaccato negli ultimi chilometri e poi ha corso una specie di crono, tutto solo è arrivato al traguardo con ben 3’ 44” di anticipo sul secondo, Finetto, che ha anticipato la volata del gruppo degli inseguitori vinta da Maikin con 3’ 53” di ritardo dal vincitore. Tra i primi dieci troviamo altri tre italiani: Alessandro Malaguti della Unieuro Wilier, quinto, Nicola Gaffurini della Norda-MG.KVis Vega, sesto, e Gian Marco Di Francesco, sempre della Norda-MG.KVis, ottavo. Vincenzo Nibali, invece, è arrivato diciassettesimo, da solo, a 3’ 58” di ritardo, quindi poco dopo il gruppetto di inseguitori, perché ha dato una mano al suo compagno Lutsenko. Tutti gli altri sono arrivati con oltre quattro minuti di ritardo. Ricordiamo che lo Squalo dello Stretto chiuderà la sua avventura con l’Astana dal 20 al 23 ottobre all’Abu Dhabi Tour, poi comincerà la nuova fase della sua carriera in bici con la nuova squadra Bahrain-Merida.

Alexey Lutsenko vince il Tour of Almaty 2016

Questi i primi dieci oggi al traguardo del Tour of Almaty 2016:

1) Alexey Lutsenko (Astana) 4h 23' 55"
2) Mauro Finetto (Unieuro - Wilier) +3' 44"
3) Roman Maikin (Gazprom-Rusvelo) +3' 53"
4) Mykhaylo Kononenko (Kolss BDC) +3' 53"
5) Alessandro Malaguti (Unieuro Wilier) +3' 53"
6) Nicola Gaffurini (Norda-MG.Kvis) +3' 53"
7) Arvin Moazemi (Pishgaman Giant) +3' 53"
8) Gian Marco Di Francesco (Norda-MG.Kvis) +3’ 53"
9) Eriks Toms Gavars (Rietumu - Delfin) +3’ 53"
10) Hamid Pourhashemi (Pishgaman Giant) +3' 53"

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail