Video: Milan-Sassuolo 4-3 | Gol Highlights | 2 Ottobre 2016

Spettacolare il gol del momentaneo 3-3 segnato dal giovanissimo Manuel Locatelli

Come da tradizione recente Milan e Sassuolo hanno regalato spettacolo. Sette i gol messi a segno, tutti da marcatori diversi. La rete del vantaggio rossonero è arrivata al nono minuto, firmata da Bonaventura con un tiro senza pretese dal limite dell'area, reso imparabile da una deviazione di Acerbi. L'1-0 ha retto però appena un minuto perché Abate ha sbagliato un disimpegno servendo involontariamente davanti alla porta Politano, bravissimo ad evitare Donnarumma e a depositare in rete.

Al 23esimo l'arbitro Guida ha annullato il gol del 2-1 per il Sassuolo, segnato da Adjapong con un braccio. L'italo-ghanese ha toccato involontariamente il pallone con la mano e quindi, da regolamento, il direttore di gara avrebbe dovuto lasciar proseguire e convalidare. Al 33esimo il Sassuolo ha anche protestato per un calcio di rigore non concesso in suo favore per un nettissimo fallo di Donnarumma su Politano, spinto via dal numero 99 rossonero per impedirgli di arrivare sul pallone.

Al 54esimo ed al 56esimo gli ospiti hanno trovato due gol in rapida sequenza, segnando prima con Acerbi sugli sviluppi di un calcio d'angolo e poi grazie ad un'incursione in area di rigore di Pellegrini. Il Milan sembrava oramai alle corde e Montella ha deciso di giocarsi il tutto per tutto inserendo il giovane Locatelli al posto del fischiatissimo Montolivo. Al 69esimo Guida ha commesso il terzo errore grave della sua partita, concedendo un calcio di rigore inesistente ai padroni di casa per un presunto fallo di Antei su Niang. Sul dischetto si è presentato Bacca che - a dispetto di una prestazione impalpabile - non ha fallito l'appuntamento con il gol, spiazzando Consigli.

Solo 4 minuti dopo i rossoneri hanno agguantato anche il pareggio grazie ad un euro-gol proprio di Locatelli, bravissimo a calciare di controbalzo dal limite dell'area sugli sviluppi di un'azione d'angolo, infilando il pallone nel 'sette' della porta avversaria. Il Milan ha completato la rimonta al 77esimo grazie a Paletta, autore di uno stacco di testa perentorio sempre sugli sviluppi di un'azione da palla inattiva. Dopo la rimonta del Milan, il Sassuolo non ha mollato ed ha collezionato un altro paio di buone opportunità, la più clamorosa con Politano che ha costretto Donnarumma ad un miracolo in tuffo plastico.

La partita è stata ovviamente molto divertente. Peccato solo per gli errori dell'arbitro Guida che - oltre agli episodi citati - ha sbagliato molto anche nella gestione dei cartellini. Il direttore di gara ha anche danneggiato il Milan interrompendo un contropiede in campo aperto per fischiare la fine della prima frazione, nella quale inspiegabilmente non aveva assegnato neanche un minuto di recupero nonostante i due gol con relativi festeggiamenti e il tempo perso con le proteste del Sassuolo per quello annullato. Quest'ultimo episodio è costato anche un'espulsione per proteste a Vincenzo Montella, imbufalito per questa decisione arbitrale.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: