Mondiali Ciclismo Doha 2016: al via il ritiro degli azzurri di Cassani

Azzurri in ritiro a Cavaso del Tomba.

La nazionale italiana di ciclismo su strada selezionata dal ct Davide Cassani comincia oggi la sua preparazione ai Mondiali di Doha in vista dell’attesissima prova in linea che avrà luogo domenica 16 ottobre, quindi tra due settimane.

Gli azzurri scelti da Cassani si sono riuniti oggi a Cavaso del Tomba, in provincia di Treviso, dove resteranno in ritiro fino a giovedì 6 ottobre. Poi lunedì 10 partiranno tutti per il Qatar. La partenza è stata fissata tra una settimana perché alcuni corridori nel fine settimana avranno degli impegni con le loro squadre, per esempio Elia Viviani parteciperà alla Parigi-Tours e per lui sarà un test importante anche in vista dell’avventura iridata.

Proprio Viviani, infatti, è in lizza per un posto da capitano. È possibile infatti che il ct decida di puntare proprio su di lui, l’oro olimpico nell’Omnium a Rio, una delle medaglie più amate dagli italiani nella recente avventura a cinque cerchi. Tuttavia la concorrenza di Giacomo Nizzolo si fa sentire eccome, anzi, il velocista della Trek-Segafredo al momento sembrerebbe favorito per il ruolo di capitano e dunque Viviani potrebbe invece essere uno dei gregari del suo treno.

Nizzolo è campione italiano in carica e a settembre ha ottenuto risultati importanti come la vittoria della Coppa Bernocchi e del Giro del Piemonte, più una serie di piazzamenti: per esempio per in quattro tappe su sette all’Eneco Tour ha concluso nella top-ten, al Tour of Britain ha raccolto un quinto posto nella prima frazione ed è arrivato terzo nella Classica di Amburgo a fine agosto dietro l’australiano Caleb Ewan e il tedesco John Degenkolb, mentre Viviani dopo le Olimpiadi ha avuto un giusto periodo di riposo.

In ritiro con gli azzurri in questi giorni c’è anche un consulente speciale: è Alessandro Petacchi, uno che di volate se ne intende e risultato particolarmente utile in questo caso visto che con molta probabilità la prova iridata si concluderà con uno sprint.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail