Argentina: il campo è storto, la federazione se ne accorge dopo 30 anni

L’AFA, la Federcalcio argentina, ha disposto la chiusura del campo del Liniers perché non regolamentare. La decisione ha fatto molto rumore sui media locali non fosse altro che per un motivo: il campo era in quel modo da circa 30 anni, possibile che la federazione se ne sia accorta solo nel 2016?

La questione, stando a quanto riferiscono le fonti locali, non è di misure, poiché quelle sarebbero sempre state regolamentari. Piuttosto, però, il terreno di gioco era fuori dalla cornice e non di poco. In breve, il campo era storto e per questo motivo l’AFA ha disposto l’immediata chiusura dell’impianto fino a quando non sarà adeguatamente sistemato.

Il Liniers, che milita nel campionato di Primera C, gioca in quello stadio dal 1987: sono passati dunque quasi 30 anni prima che la federazione si accorgesse che il campo non fosse preciso. I lavori sono comunque in corso e il club argentino sta informando i propri tifosi sui vari step tramite i social network. Sull’account Twitter, ad esempio, si possono vedere foto e video con ruspe e altri mezzi al lavoro.


Foto: Twitter.com/liniersoficial

  • shares
  • Mail