Juve, Pjaca infortunato: fuori 4-6 settimane

Brutte notizie per la Juventus. Il croato Marko Pjaca si è infortunato durante il ritiro con la sua nazionale, procurandosi un'infrazione al perone. Inizialmente si temeva addirittura una frattura, che l'avrebbe messo fuori causa per 5-6 mesi facendolo tornare praticamente a campionato concluso. La risonanza magnetica ha invece escluso la frattura, evidenziando un'infrazione che comunque lo terrà fuori da un minimo di 4 settimane ad un massimo di 6.

Nella migliore delle ipotesi Allegri non potrà contare sul giovane croato per 5 partite di campionato e due di Champions: Juventus-Udinese (15/10), Lione-Juventus (18/10), Milan-Juventus (22/10), Juventus-Sampdoria (26/10), Juventus-Napoli (29/10), Juventus-Lione (02/11) e Chievo-Juventus (06/11). Fino a questo momento Pjaca ha ricoperto un ruolo marginale nelle gerarchie juventine, ma la sua assenza potrebbe rivelarsi pesante con un calendario così ricco di impegni di livello. Sopratutto perché la Juventus ora può contare solo su tre giocatori in attacco: Mandzukic, Dybala ed Higuain.

Questo il comunicato ufficiale della federazione croata che ha sottoposto Pjaca ai primi accertamenti: "Dopo essersi aggregato lunedì ai suoi connazionali, Pjaca ha iniziato a sentire dolore alla gamba che aveva anche prima del raduno. L'esito della risonanza magnetica eseguita oggi in ospedale ha mostrato un'infrazione del perone che non permetterà al giocatore di scendere in campo per i due impegni contro il Kosovo e la Finlandia".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail