Atp Pechino 2016 | Agli ottavi Nadal, Fognini e Murray

Atp Pechino 2016. Esordio positivo per Nadal, Murray e Fognini nel ricco torneo cinese di categoria 500. I tre si sono qualificati agli ottavi di finale, stesso risultato di Raonic e Zverev.

Tornato in campo a un mese dalla sconfitta con Pouille negli ottavi dello Us Open (se si esclude il doppio di Coppa Davis giocato in India), Nadal ha liquidato Paolo Lorenzi con un doppio e rapido 6-1. Non c'è stata partita nell'ora di gioco disputata sul Centrale. Rafa ha imposto subito il suo ritmo al match e, supportato dal dritto tornato molto efficace, non ha lasciato scampo all'azzurro che ha iniziato entrambi i set con un break a sfavore e il conseguente 4-1, divario impossibile da rimontare. Agli ottavi, Nadal attende il vincitore di Ramos-Mannarino in campo mercoledì.

Ottava vittoria in nove precedenti per Murray contro Seppi, sconfitto 6-2; 7-5. Come si evince chiaramente dal punteggio, si è giocato solo un set, il secondo. Dopo uno scambio di break iniziale, decisivo l'allungo del britannico sul 6-5 con Andreas che cede fatalmente il servizio con due doppi falli. Per Murray, il torneo prosegue con Kuznetsov (6-1; 6-4 al connazionale Kravchuk).

Debutto vincente anche per Fognini che si impone in rimonta 6-2; 2-6; 7-5 su Troicki. Nel terzo parziale, Fabio ha rimontato il serbo da 2-4 a 4-4 per poi breakkarlo a 15 nel dodicesimo gioco dopo aver sventato due pericolosi break point nel precedente game in battuta. Fognini tornerà in campo già mercoledì contro Ferrer.

Qualificazione in rimonta anche per Alexander Zverev contro Dominic Thiem. L'austriaco passa 4-6 nel primo set ma subisce il prepotente rientro del giovane rivale che gli lascia appena quattro game nei successivi due parziali (6-1; 6-3). Classica vittoria alla Raonic contro F.Mayer. Al canadese basta un break e un tie break concluso 7-1 per battere l'avversario 6-4; 7-6-.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail