Atp Pechino 2016 | Murray e Dimitrov in finale, Raonic si ritira

Atp Pechino 2016. Andy Murray e Grigor Dimitrov sono i due finalisti del torneo cinese.

Murray ha sconfitto nettamente Ferrer 6-2 6-3, approdando così per la prima volta all'epilogo del China Open. Primo set tirato in avvio. Murray va sotto di un break nel terzo game ma recupera immediatamente lo svantaggio con un provvidenziale controbreak a 0. Dal 3-2 in suo favore, lo scozzese ha inanellato altri tre giochi consecutivi con 2 break, chiudendo il parziale in 50 minuti.

Nella seconda frazione, Murray allunga in avvio sul 3-1. Ferrer ottiene subito il controbreak ma non completa la rimonta e, sotto 3-2, perde nuovamente il servizio e si congeda dalla partita. Avanti 4-2, a Murray bastano due turni in battuta a 15 per conquistare la qualificazione in finale, la nona in stagione, la 71esima in carriera.

Non si è giocata la seconda semifinale, quella della parte bassa del tabellone, tra Dimitrov e Raonic. Quest'ultimo infatti si è ritirato prima di scendere per un problema alla caviglia che ne mette in dubbio la presenza per l'imminente Masters di Shanghai al via la prossima settimana.

Per Dimitrov è la terza finale del 2016. Il bilancio, finora, non è dei migliori per Grigor, sconfitto a Sydney e Istanbul da Troicki e Schwartzmann. Nella finale di Istanbul, Grigor distrusse racchette in serie in preda a una crisi nervosa che gli è costata la sconfitta con il 6-0 nel terzo set a favore dell'avversario.

Non sarà la prima finale in assoluto tra Murray e Dimitrov. Nel 2013, il bulgaro è approdato per la prima volta all'epilogo di un torneo Atp proprio contro Murray, perdendoci a Brisbane in due set, 7-6; 6-4.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail