Napoli | "Milik in campo tra 100 giorni"

Il Napoli senza Milik non sa più vincere. Maurizio Sarri sta provando a sopperire all’assenza del centravanti polacco, ma né Gabbiadini, né Mertens nel ruolo di ‘falso nueve’ hanno fin qui dato i risultati sperati. Nelle ultime ore è tornato in auge il nome di Didier Drogba, centravanti del Montreal Impact ormai in rotta con la dirigenza canadese. I tifosi partenopei sono spaccati: c’è chi vorrebbe continuare ad insistere su Gabbiadini e chi ritiene che l’ex Atalanta e Samp non sia una prima punta e che sia meglio tornare sul mercato degli svincolati.

Si riconosce nella prima posizione anche Przemyslaw Pańtak, uno degli agenti di Milik, che parlando dalla Polonia sostiene che il suo assistito tornerà in campo prima del previsto. Nei giorni scorsi, a poche ore dall’intervento ai legamenti, il centravanti ex Ajax si è mostrato in video mentre si regge su una sola gamba e palleggia. Insomma, i tifosi stiano tranquilli, il bomber tornerà a segnare prima di quanto ci si aspetti:

"Credo che sia nelle corde del mio assistito accelerare i tempi di recupero - dice il procuratore di Milik - . Si è parlato di un periodo compreso tra 4 e 6 mesi, ma sono sicuro che entro 100 giorni sarà a disposizione".

Scartato Klose, si parla di Drogba: un attaccante che arriverebbe a Napoli con un contratto a gettone ma pur sempre assai oneroso. Un’eventualità che Pańtak si sente di escludere.

"Prendere un altro centravanti - aggiunge - non avrebbe senso. Servirebbe tempo perché entri nei meccanismi di Sarri".

Se le parole dell’agente sono fondate, a questo punto al Napoli non servirebbe nemmeno intervenire sul mercato di riparazione, considerato che Milik sarebbe abile e arruolabile già entro il mese di gennaio…

Milik - Napoli infortunio

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail