Spagna: arbitro aggredito dalla nonna di un calciatore

Spagna - Un giovane direttore di gara se l’è vista con un insolito aggressore. A contestare duramente l’arbitro, è stata la nonna di uno dei calciatori in campo. La notizia è riportata dal quotidiano ‘Marca’, cui viene riferita da Alvaro de la Iglesia, il fischietto protagonista, suo malgrado, di questo episodio.

Al termine di una partita valida per il campionato di 1.a División Provincial de Cadetes tra le squadre Puente Castro e Peña è successo un episodio increscioso. Come racconta lo stesso arbitro, una signora di circa 60 anni gli ha tagliato la strada uscendo dal campo e dopo averlo strattonato per un braccio, ha cercato di colpirlo con 4-5 schiaffi, che si sono fermati sul braccio e sul petto del malcapitato.

L’arbitro, secondo la nonna del portiere della squadra di casa, sarebbe stato colpevole di aver espulso un giocatore e il delegato in panchina del Puente Castro, nonostante durante la partita non ci siano state particolari polemiche o proteste. Già durante la gara, la signora si era distinta per aver urlato da bordo campo praticamente di tutto avverso il direttore di gara.

arbitro aggredito spagna

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail