Abu Dhabi Tour 2016, prima tappa: stupendo Nizzolo, batte in volata Degenkolb e Cavendish | Video

Il campione italiano primo leader della corsa degli Emirati Arabi.

Un Giacomo Nizzolo superlativo ha confermato oggi di essere a livello dei migliori velocisti del mondo. Il campione italiano della Trek-Segafredo infatti vinto la prima tappa dell’Abu Dhabi Tour 2016 a Madinat Zayed piazzandosi davanti a John Degenkolb della Giant-Alpecin (e suo futuro compagno di squadra) e al vice-campione del mondo Mark Cavendish della Dimension Data, la cui squadra ha lavorato duramente tutto il giorno. Nizzolo ha dominato la volata finale e ha battuto

Subito dopo il via, quasi per scherzo, hanno attaccato due pezzi da novanta come l’australiano Michael Matthews e il belga Jens Keukeleire dell’Orica-BikeExchange (unica squadra al via con soli cinque elementi), a cui poco dopo si sono aggiunti il lettone Gatis Smukulis dell’Astana e il neozelandese Dion Smith della One Pro Cycling. Il gruppo li ha lasciati andare, anche se il loro vantaggio si è aggirato per lo più intorno ai due minuti e mezzo. A farsi carico del compito di trainare il plotone sono state soprattutto la Dimension Data di Mark Cavendish e la Lotto-Soudal di André Greipel.

Keukeleire è stato il migliore agli sprint e ha guadagnato 6” di abbuono. Ai -21 km Si è visto in testa al gruppo Vincenzo Nibali, ma non per tirare il gruppo, anche perché aveva un compagno in fuga, ma per chiedere alla moto delle riprese di allontanarsi, perché era in una posizione pericolosissima, troppo vicina ai corridori.

Ai -9 km Smukulis ha cominciato a fare fatica a tenere il ritmo dei due fuggitivi dell’Orica-BikeExchange che, con meno di mezzo minuto di vantaggio sul gruppo, hanno continuato a insistere nella propria azione. Ai -7 km sono stati ripresi tutti i fuggitivi, incluso Keukeleire che è stato l’ultimo ad arrendersi e si è anche aggiudicato la Maglia Nera che, in questa corsa, è riservata al leader degli sprint intermedi.

Dopo il ricongiungimento è cominciata la solita bagarre tra i treni dei velocisti che, peraltro, avevano il vento contrario. Nell’ultimo chilometro il gruppo si è allungato moltissimo proprio a causa del lavoro dei trenini. La Giant-Alpecin è stata la prima a muoversi, ma il suo capitano John Degenkolb è stato superato e battuto nettamente da Nizzolo.

Dalla tappa di oggi di 147 km è stato tolto il circuito finale.

Giacomo Nizzolo ha vinto prima tappa Abu Dhabi Tour 2016

Questi i primi dieci al traguardo della prima tappa dell’Abu Dhabi Tour 2016, tutti con lo stesso tempo:
1) Giacomo Nizzolo (Trek-Segafredo)
2) John Degenkolb (Giant-Alpecin)
3) Mark Cavendish (Dimension Data)
4) Magnus Cort Nielsen (Orica-BikeExchange)
5) Christopher Latham (Team Wiggins)
6) Michael Kolar (Tinkoff)
7) Roman Maikin (Gazprom RusVelo)
8) Marco Coledan (Trek-Segafredo)
9) Jean Pierre Drucker (BMC)
10) Ramon Sinkeldam (Giant-Alpecin)

Questa la classifica generale dopo la prima tappa:
1) Giacomo Nizzolo (Trek-Segafredo) 3h 15’ 49”
2) John Degenkolb (Giant-Alpecin) +4”
3) Mark Cavendish (Dimension Data) +6”
4) Jens Keukeleire (Orica-BikeExchange) +7”
5) Dion Smith (One Pro Cycling) +9”
6) Magnus Cort Nielsen (Orica-BikeExchange) +10”
7) Christopher Latham (Team Wiggins) +10”
8) Michael Kolar (Tinkoff) +10”
9) Roman Maikin (Gazprom RusVelo) +10”
10) Marco Coledan (Trek-Segafredo) +10”

  • shares
  • Mail