Mondiale per Club volley maschile 2016: Trento di bronzo, oro al Sada Cruzeiro

Trento ha battuto nella finale per il terzo posto il Bolivar per 3-2.

Aggiornamento ore 22:26 - Anche quest’anno il Sada Cruzeiro è riuscito a battere in finale lo Zenit Kazan. Per i russi il Mondiale per Club resta stregato, mentre i brasiliani festeggiano il successo conquistato in soli tre set, questo il risultato finale:

Sada Cruzeiro - Zenit Kazan 3-0 (25-21, 25-23, 25-15)

Per i brasiliani è il terzo oro al Mondiale per Club dopo quelli del 2013 e del 2015, sempre vinti a Betim.

Diatec Trentino medaglia di bronzo


Aggiornamento ore 20:30 - Al termine di una partita molto lunga e sofferta (che ha fatto slittare anche l'inizio della finalissima) la Diatec Trentino è riuscita a conquistare la medaglia di bronzo del Mondiale per Club 2016 battendo al tie-break il Bolivar.

Trento è scesa in campo con Giannelli in regia, Nelli opposto, Urnaut e Antonov in banda, Van de Voorde e Solé centrali più Colaci libero, il Bolivar ha risposto con Chirivino al palleggio, Edgar opposto, Aleksiev e Almeida in posto 4, Gauna e Crer al centro più Gonzalez libero.

Nel primo set Trento è partita meglio trovando subito il break e conservandolo fino al 9-7, poi il Bolivar ha pareggiato e ha ingaggiato una lotta punto a punto. Con Giannelli e Urnaut i gialloblù sono riusciti a creare di nuovo un buco (19-16) e a ottenere poi quattro palle-set, due annullate prima che Daniele Mazzone, con un primo tempo, chiudesse sul 25-22.

Nel secondo set la partenza migliore è stata del Bolivar, che si è portato subito sul 4-0 costringendo Lorenzetti a chiamare il time-out, Trento ha pareggiato subito sul 4-4, poi ha lottato punto su punto fio al 13-13 quando gli avversari hanno trovato il break (13-15), si sono spinti fino al +4 (16-20) e poi hanno chiuso sul 23-25.

Nel terzo set ancora un’ottima partenza del Bolivar, che si spinge fino al +5, ma Trento, grazie a un ottimo turno in battuta di Amazzone, ha pareggiato e sorpassato gli avversari riuscendo infine a chiudere sul 25-23.

Il quarto set è stato talmente equilibrato che si è risolto soltanto ai vantaggi, sul 31-29 per Bolivar che ha così pareggiato e costretto Trento a disputare il tie-break.

Durante il quinto e decisivo set i gialloblù sono stati sotto anche di tre punti (7-10), ma sono riusciti a pareggiare sul 10-10, poi hanno lottato punto a punto nel finale. Il Bolivar ha trovato il primo match-point grazie a un errore a muro di Giannelli e Nelli, ma i gialloblù lo hanno annullato e ne hanno ottenuto uno per sé con Nelli. Il Bolivar ha chiesto il time-out e al rientro in campo Nelli ha sbagliato il servizio, ma un errore di Aleksiev in ricezione ha permesso a Trento di sfruttare un altro match-point e questa volta non lo ha sprecato chiudendo sul 17-15.

Risultato finale:

Diatec Trentino - Bolivar 3-2 (25-22, 23-25, 25-23, 29-31, 17-15)

Mondiale per Club volley 2016: le finali


La Diatec Trentino prova a salire almeno sul podio del Mondiale per Club 2016 di pallavolo maschile. I gialloblù ieri sono stati sconfitti nettamente in semifinale dallo Zenit Kazan che stasera, alle 20:15, affronterà nella finalissima per il titolo iridato il Sada Cruzeiro. Oggi possono comunque raccogliere una medaglia, quella di bronzo, vincendo la finale per il terzo posto contro il Bolivar.

Il match tra Trento e Bolivar comincia alle ore 18 italiane ed è trasmesso in differita tv su Fox Sports HD dalle ore 19:25. La FIVB lo trasmette in live streaming sul proprio canale ufficiale YouTube, ma in Italia non si può vedere. Ad ogni modo RadioDolomiti e il sito web della Trentino Volley garantiscono il commento in tempo reale per chi non ha l’abbonamento alla piattaforma Sky.

Trento e Bolivar si sono già sfidate tre giorni fa nella seconda partita della fase a gironi, visto che erano entrambe nella Pool B e i gialloblù hanno vinto per 3-1 contro gli argentini che sono stati invitati a questa manifestazione con una wild card. Gli uomini del Bolivar sono però molto motivati, ci tengono a salire sul podio, per loro sarebbe un’impresa storica. Nonostante a livello tecnico e tattico non ci sia paragone tra le due squadre, la differenza di motivazione potrebbe anche creare qualche imprevisto.

In totale questa è la terza volta che Trento e Bolivar si affrontano: la prima volta è stata al Mondiale per Club di Doha nel 2010 e anche in quel caso Trento vinse 3-1.

Ricordiamo che nella fase a gironi Trento ha vinto la Pool B proprio davanti al Bolivar grazie alle vittorie per 3-0 su Minas Tenis Clube e UPCN San Juan oltre a quella già citata sul Bolivar. Purtroppo in semifinale è arrivato il ko per 3-0 contro i campioni d’Europa dello Zenit Kazan. Il Bolivar, invece, ha vinto per 3-1 sia con l’UPCN sia con il Minas Tenis Clube, poi ha perso per 3-1 in semifinale contro il Sada Cruzeiro padrone di casa, oggi avversario del Kazan.

Foto © FIVB

  • shares
  • Mail